Pasta alla Norma col Bimby

Pasta alla Norma col Bimby

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
450 Kcal/Porz

    La pasta alla Norma è un primo piatto siciliano amato in tutta Italia perchè racchiude tutti i profumi tipici della cucina mediterranea. La ricetta della pasta alla Norma non è di difficile preparazione ma richiede un po’ di tempo perché la pasta alla Norma, da ricetta originale, è costituita da un sugo arricchito con melanzane fritte. Se cercate una ricetta ancora più facile e veloce di questa pasta alla siciliana, la pasta alla Norma Bimby è l’ideale,l’uso di questo famoso robot da cucina vi permetterà, infatti, di accorciare i tempi di preparazione.

    La ricetta della pasta alla Norma con il Bimby è perfetta per il periodo estivo perchè permette di portare in tavola con facilità un primo piatto delizioso e fragrante ricco di ingredienti di stagione e genuini. Procuratevi pomodori ben maturi e melanzane appena colte, magari cresciute proprio sotto il sole di Sicilia, come le melanzane “turche” di Acireale, dal colore nero, oppure la melanzana “Sita”, tondeggiante e dal colore viola, tipica proprio di Catania, terra madre di questo primo piatto siciliano.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta alla Norma col Bimby per sei persone

    • 600 grammi di pasta
    • 2 kg di polpa di pomodori freschi
    • 250 grammi di ricotta salata
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva + quello per friggere
    • pepe
    • 2 melanzane grandi del tipo nera estiva
    • 1 cipolla
    • basilico
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta alla Norma col Bimby

    Per preparare la pasta alla Norma con il Bimby è necessario innanzitutto lavare accuratamente le melanzane e tagliarle orizzontalmente nel senso della lunghezza, in modo da ottenere delle fette sottili.

    Mettete le melanzane in uno scolapasta, spolveratele con del sale grosso e lasciatele riposare per circa 15-20 minuti. In questo modo rilasceranno l’acqua in eccesso.

    Intanto, inserite nel boccale la ricotta salata e tritate 5 sec. a vel. 5. e mettetela da parte.

    Pulite il boccale del Bimby, inseritevi la cipolla e tritate 10 sec. a vel. 7.

    Aggiungete l’olio e impostate sul Bimby una temperatura di 100°. Fate soffriggere per 3 min. a vel. 1.

    A questo punto potete prendete le fette di melanzane e con un coltello a lama sottile, tagliatele a cubetti o a listarelle.

    Consiglio:

    Ricordatevi di eliminare la buccia esterna, in questo modo le melanzane avranno un sapore più delicato e dolce.

    Aggiungete i cubetti di melanzane nel Bimby e continuate a friggere a 100° per 7 min. in modalità antiorario e vel. Soft.

    A questo punto potete aggiungere la polpa di pomodoro, il sale e il basilico.

    Se necessario, versate nel boccale anche 50 gr. di acqua e proseguite la cottura per 10 min. a 100° antiorario con vel. Soft.

    Intanto che il sugo alla Norma si cuoce, scaldare sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, una volta raggiunto il bollore, cuocete la pasta per il tempo indicato.

    In una ciotola versate la pasta scolata e condite con il sugo di pomodoro. Mescolate con un cucchiaio di legno e servite aggiungendo qualche fogliolina di basilico fresco e una spolverata di ricotta salata grattugiata.

    Come conservare la pasta alla Norma Bimby

    Come la pasta alla Norma preparata seconda la ricetta originale, anche quella realizzata con l’aiuto del Bimby deve esser servita appena fatta; solo così potrete apprezzare davvero il gusto inconfondibile di questa pasta alla siciliana.

    Foto di Laissez Fare

    VOTA:
    4.6/5 su 5 voti