Un primo piatto economico e veloce della cucina italiana che piace a tutti, gli spaghetti poveri

Buono, saporito e super sfizioso. Un bel piatto di pasta che piace sempre a tutti, sia grandi che piccini. Costa poco e rende tantissimo: provalo subito

spaghetti poveri

come preparare gli spaghetti poveri - buttalapasta.it

Un piatto economico, sfizioso e facile da preparare, per un pranzo dell’ultimo minuto prepara questi deliziosi spaghetti poveri!

Hai pochi ingredienti in casa e non sai cosa preparare per un pranzo dell’ultimo minuto? Se hai delle acciughe, del pangrattato e dei capperi sotto sale potrai dare vita ad un primo squisito e saporito. Stiamo parlando degli spaghetti poveri e noi di Buttalapasta.it siamo certi che conquisteranno anche la tua famiglia.

Mentre gli spaghetti cuoceranno, potrai dedicarti al condimento che richiede pochi e semplici passaggi. Questa ricetta la prepari in meno di 15 minuti!

Continua a leggere per scoprire quali sono gli ingredienti esatti per condire gli spaghetti in questo modo originale e creativo!

Come preparare gli spaghetti poveri

In meno di 15 minuti puoi portare a tavola un pranzo coi fiocchi: un primo piatto economico ma d’effetto, con gli spaghetti poveri farai un gran figurone.

spaghetti poveri

come preparare gli spaghetti poveri – buttalapasta.it

Le dosi che trovi qui sotto sono consigliate per circa 4 persone!

Ingredienti

  • 360 gr di spaghetti
  • 10 filetti di acciughe
  • 25 gr di capperi sotto sale
  • 80 gr di olive denocciolate
  • 2 peperoncini freschi
  • 1 cipolla rossa
  • 50 gr di pangrattato
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Procedimento

  1. Prima di tutto prendi una pentola alta e riempila d’acqua, poi porta a bollore.
  2. Nel frattempo puoi dedicarti al condimento, quindi prendi una padella abbastanza ampia e unisci 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e la cipolla rossa tritata. Fai soffriggere per qualche istante.
  3. Prendi i capperi sotto sale e passali sotto l’acqua fredda in modo da rimuovere l’eccesso di sale sul prodotto.
  4. Aggiungi i capperi appena lavati al soffritto di cipolla e unisci anche le acciughe.
  5. Nel frattempo l’acqua avrà raggiunto il bollore, quindi butta gli spaghetti e lascia cuocere per il tempo previsto.
  6. A questo punto puoi prendere i due peperoncini e privarli dei semi. Ora tritali in modo grossolano.
  7. Unisci i peperoncini al condimento e allunga con un mestolo di acqua di cottura, poi lascia cuocere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto.
  8. In un’altra padella molto più piccola unisci i 50 grammi di olio extra vergine di oliva e il pangrattato. Mescola di continuo, il pangrattato dovrà risultare dorato. Spegni la fiamma e metti da parte per un attimo.
  9. Aggiungi le olive denocciolate e il ciuffo di prezzemolo tritato al condimento, un altro mestolo di acqua di cottura e mescola nuovamente. Ora unisci gli spaghetti che scolerai al dente.
  10. Fai saltare gli spaghetti per almeno un paio di minuti, poi concludi con il pangrattato che hai dorato in precedenza.
  11. Gli spaghetti poveri sono pronti per essere serviti!

Non perdere la nostra raccolta di ricette da preparare con gli spaghetti! Troverai tante idee per un pranzo dell’ultimo minuto.

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. La cucina è una delle mie più grandi passioni, amo dare sfogo alla mia fantasia e creatività dando vita a tante nuove ricette.

Potrebbe interessarti