Torta allo yogurt

Torta allo yogurt

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
200 Kcal/Porz

    La ricetta della torta allo yogurt è un classico senza tempo. Si tratta di uno dei dolci per la colazione (o la merenda) più sano, genuino e soffice che esista ed il suo bello sta nel fatto di non richiede che l’utilizzo di pochi ingredienti, comuni e facilmente reperibili, purchè di ottima qualità. Si tratta, in sostanza, di una torta allo yogurt soffice con vasetto come misurino facilissima da fare: non occorre la bilancia e, volendo, neanche lo sbattitore elettrico, un po’ come la ricetta della nonna, insomma, che può essere preparata con la frusta a mano, con tanta pazienza ed amore. Se necessitate di ricette per lo yogurt in scadenza o se avete voglia di qualcosa di buono per iniziare la giornata nel migliore dei modi cedete alla tentazione di preparare questa ricetta della torta di yogurt facile e veloce. Il suo bello sta, oltre che nella semplicità di esecuzione, anche nella versatilità. Consideratela una base da aromatizzare con i più svariati gusti di yogurt, da arricchire o farcire a piacere. Senza burro, la torta allo yogurt con vasetti è davvero a prova di principiante: non avete scuse per non correre in cucina: grandi e bambini vi ringrazieranno.

    Ingredienti

    Ingredienti Torta allo yogurt per sei persone

    • 1 vasetto di yogurt intero bianco da 125 grammi
    • 2 vasetti di zucchero semolato
    • 3 uova
    • 100 gr di gocce di cioccolato (facoltative)
    • zucchero a velo q.b.
    • 3 vasetti di farina più quella per la teglia
    • 1 vasetto di olio di semi
    • 1 noce di burro
    • 1 bustina di lievito in polvere per dolci

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta allo yogurt

    Preriscaldate il forno, in modalità statica, a 180 gradi. Svuotate il vasetto dello yogurt, lavatelo per bene, asciugatelo perfettamente ed utilizzatelo come unità di misura per tutti gli altri ingredienti (liquidi ed in polvere).

    Torta allo yogurt

    In una terrina capiente sgusciate le uova, una per volta, ed aggiungete a pioggia lo zucchero semolato.

    Torta allo yogurt

    Sbattete i due ingredienti energicamente con una frusta a mano, o usando uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto omogeneo, gonfio, chiaro e spumoso.

    Torta allo yogurt

    Aggiungete l’olio di semi a filo e continuate a sbattere con la frusta per incorporarlo al meglio.

    Torta allo yogurt

    Unite adesso anche lo yogurt bianco e mescolate, quindi aggiungete la farina, poca per volta e passandola al setaccio, incorporandola usando una spatola con movimenti circolari dall’alto verso il basso per non fare smontare l’impasto.

    Aggiungete il lievito in polvere, anch’esso passato al setaccio e mescolate bene.

    Torta allo yogurt

    A questo punto, se le usate, possono essere incorporate le gocce di cioccolato, altrimenti proseguite con lo step successivo.

    Suggerimenti:

    Per evitare che affondino nell'impasto potete prima infarinarle. Oltre che le gocce di cioccolato potete aggiungere sia dei canditi che le uvette

    Torta allo yogurt

    Imburrate una teglia del diametro di 24 cm, spolveratela di farina e fate cadere quella in eccesso.

    Torta allo yogurt

    Versateci dentro il composto preparato in precedenza. Livellate bene per distribuire al meglio l’impasto.

    Trasferite la teglia nel forno e fate cuocere per circa 30 minuti o, comunque, fino a quando la torta non avrà preso un bel colore dorato ed uno stecchino infilzato al centro ne uscirà fuori pulito.

    Torta allo yogurt

    Sfornate il dolce e fatelo raffreddare su una gratella. Prelevatelo con cura dallo stampo e trasferitelo su un piatto da portata.

    Prima di servirla, spolverate la torta allo yogurt con abbondante zucchero a velo con l’aiuto di un colino.

    Quanto si conserva la torta allo yogurt

    Torta allo yogurt
    Photo by Alessandro de Marchi / CC BY

    La torta allo yogurt può essere conservata fino a 4 giorni in un apposito recipiente a chiusura ermetica o avvolta nella pellicola trasparente (o in un canovaccio pulito) e tenuta a temperatura ambiente. Si può mettere anche dentro la classica campana, all’interno della quale non vi è il rischio che sia esposta a correnti d’aria che potrebbero farla seccare. Così facendo se ne preserva freschezza e morbidezza.

    In alternativa si può anche congelare, ma anche in questo caso è bene coprirla al meglio. Se amate gustare a colazione delle torte fatte in casa, perchè non congelarla da porzionata? Tagliatela a fette, avvolgetele nella pellicola e ponetele su un vassoio di plastica, quindi trasferitelo in freezer.

    Sarà comodo tirarla fuori alla sera e poterla mangiare al mattino. In questo caso, però, probabilmente sarà più buona fatta appena scaldare in forno o al microonde. Nel freezer si conserva per al massimo un mese.

    E’ inutile dire come la torta allo yogurt sia ottima da appena cotta, quando è ancora tiepida e se ne può assaporare al meglio la consistenza.

    Quante calorie ha la torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    Tra tutte le torte da credenza, ovvero quelle secche da colazione, la torta allo yogurt non contiene troppe calorie: una porzione ne apporta 200 circa. Ciò premesso nulla vieta di poter effettuare qualche modifica per potere ottenere delle versioni più leggere.

    Per sfornare una torta allo yogurt light potete innanzitutto diminuire la dose dello zucchero di 1/2 vasetto (1 se non amate i dolci troppo stucchevoli). Potete anche optare per lo yogurt light anzichè intero e sostituire metà dose di olio con dell’acqua o del succo di frutta.

    Quanto deve cuocere la torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    La torta allo yogurt, così come la maggior parte delle torte, tuttavia, deve cuocere a 180 °C per circa 30 minuti in forno statico. A 170 °C se ventilato.

    Ogni forno ha le proprie caratteristiche, se ritenete di aumentare o diminuire i tempi o le temperature fatelo senza indugi.

    Durante la cottura si consiglia di tenere d’occhio la superficie della torta. Nel caso in cui la vediate scurirsi copritela con un foglio di carta stagnola.

    Come farcire la torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    La torta allo yogurt può essere farcita. Tagliatela a metà e spalmate la parte inferiore con della marmellata del gusto preferito, come quella di albicocca, che è un must; di fragole, che piace molto ai bambini; di limone o arance, per un risultato particolare.

    Ai più golosi si consiglia di farcirla con della Nutella, da completare con della granella di nocciole, con della panna montata o con della crema al burro.

    Da non sottovalutare sono la crema pasticcera, la crema al limone, la crema pasticcera al cioccolato, la crema di ricotta e la crema chantilly.

    Idee per la copertura della torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    Questa sofficissima torta allo yogurt si presta a essere arricchita come meglio ci suggerisce la fantasia, anche con una golosa copertura, perchè no?

    Potreste optare per una glassa al cioccolato fondente o al latte, per una glassa al philadelphia, per della panna montata o un velo di gelatina di frutta.

    Se invece preferite i risultati più semplici ricorrete allo zucchero a velo, con il quale poterla spolverare in superficie.

    Varianti della torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    Tra le varianti, la torta allo yogurt al cocco è tra le più intriganti per via del suo gusto vagamente tropicale: può essere arricchita con delle gocce di cioccolato.

    La torta allo yogurt al cacao è semplice da realizzare: sostituite metà vasetto di farina con la stessa quantità di cacao amaro in polvere.

    Una torta allo yogurt alla fragola o alla vaniglia farà la felicità dei più piccoli, mentre la torta allo yogurt greco risulterà ancora più compatta, per gli amanti del genere.

    Per preparare una torta allo yogurt senza glutine sostituite la farina 00 con 2 vasetti e 1/2 di farina di riso e con 1/2 di fecola. Per una torta allo yogurt senza lievito, invece, utilizzate del cremor tartaro combinandolo con del bicarbonato di sodio e del succo di limone.

    Come non citare, infine, la torta allo yogurt fredda? Più che una variante costituisce una ricetta a parte che vale la pena provare.

    Consigli per la torta allo yogurt

    Torta allo yogurt

    Per preparare una torta allo yogurt alta utilizzate uno stampo più piccolo rispetto al solito ma aumentate la cottura di qualche minuto, per permettere all’impasto di cuocere in maniera uniforme anche all’interno.

    Utilizzate uova fresche e yogurt intero cremoso di ottima qualità. In quanto all’olio, preferite quello di semi, perchè più delicato, o uno leggero di oliva.

    Come è ovvio dedurre, l’impasto della torta allo yogurt può essere aromatizzato aggiungendo della scorza di limone o di arancia grattugiata, delle mandorle tritate, del rum (o altro liquore), della frutta disidratata, della vaniglia, dell’aroma di mandorla, di anice, con cannella e così via.

    Si può anche ricorrere al caffè in polvere solubile, o alla frutta fresca a pezzi, come le mele, le pere e le banane.

    Torta allo yogurt per un compleanno

    Torta allo yogurt

    Se avete una festa di compleanno in vista, la torta allo yogurt può diventare un’ottima base da farcire e decorare. Tagliatela in due o più strati, inumiditeli (insistendo sui bordi) con della bagna a scelta e farcitela con della ganache al cioccolato.

    Ricomponetela e copritela con della panna montata, quindi decorate con dei ciuffetti della stessa, delle ciliegine candite o degli smarties, specie se destinata ai bambini.

    La torta allo yogurt è perfetta anche come base per il cake design: ricoperta di pasta di zucchero regala il suo meglio in occasione di feste di questo tipo. Sceglietela rosa o azzurra se si tratta di bambini, di colori sgargianti per le feste in genere e non fate mancare le classiche candeline in cima, da accendere solo all’ultimo minuto.

    Foto Redazione Buttalapasta

    VOTA:
    4.4/5 su 7 voti