Scarola imbottita, ricetta gustosa e semplice per un piatto natalizio tradizionale

Una deliziosa scarola imbottita è quello che ci vuole per arricchire il menu di oggi, ecco la ricetta per prepararla in pochi minuti.

Scarola imbottita ricetta

Scarola imbottita - Foto Facebook @Teresa Scognamiglio - buttalapasta.it

Ricetta della scarola imbottita o scarola mbuttunata, un piatto tipico della tradizione campana da servire nel menu di Natale.

La scarola imbottita è un piatto tradizionale della cucina campana. Si tratta di una ricetta che unisce la delicatezza della scarola, lasciata intera, al ricco ripieno saporito a base di pane, formaggio, uvetta, uova, acciughe, olive, capperi e pinoli.

Potete servire le scarole imbottite come contorno o anche come secondo, a scelta potete usare sia la scarola riccia che quella liscia, il risultato è sempre molto appetitoso. Ottima gustata sia calda che fredda, è anche semplice da fare, andiamo a vedere come si procede.

Ricetta della scarola imbottita

Immancabile sulle tavole campane durante i pranzi e le cene del periodo natalizio, questo piatto è ottimo da gustare per tutto l’inverno, in qualsiasi momento e non solo per rendere sfiziosi i secondi natalizi del menu delle feste. Approfittate della stagione per scegliere delle belle scarole turgide da usare per questa ricetta.

Scarola imbottita ricetta

Scarola imbottita, ricetta facile del piatto tipico campano – Foto Facebook @Teresa Scognamiglio – buttalapasta.it

Ed ora andiamo a preparare la scarola imbottita con questa ricetta semplice e veloce tipica della cucina campana. Noi abbiamo scelto di stufare la scarola in padella per renderla meno acquosa ma se preferite la potete anche sbollentare per qualche minuto prima di procedere alla farcitura e poi alla cottura in forno.

Ingredienti

  • 2 scarole
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 gr di mollica di pane
  • 50 gr di uvetta
  • 30 gr di pinoli
  • 30 gr di noci
  • 50 gr di olive nere snocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 6 acciughe sott’olio
  • 30 gr di formaggio pecorino
  • un ciuffo di prezzemolo
  • olio extra vergine di oliva qb
  • sale fino qb
  • pepe nero macinato qb
  • pangrattato qb

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta delle scarole imbottite pulendo e lavando attentamente la scarola. Eliminate le foglie esterne più dure o sciupate e fate scolare. Mettete l’uvetta in ammollo in acqua.
  2. In una padella antiaderente versate un filo di olio e unite lo spicchio di aglio, aggiungete le scarole e stufatele, girandole di tanto in tanto, per circa venti minuti, tenendo un coperchio sulla padella (in alternativa sbollentate la scarola in abbondante acqua bollente salata fino a renderla morbida).
  3. Nel frattempo preparate il ripieno. In una piccola padella versate un filo di olio e unite lo spicchio di aglio tritato, aggiungete la mollica di pane sbriciolata, le acciughe, i capperi dissalati, le olive nere snocciolate e tagliate a pezzetti, i pinoli e i gherigli di noci, poi anche l’uvetta scolata.
  4. Mescolate per insaporite, aggiungete anche il prezzemolo tritato e una spolverata di pepe nero macinato. Regolate di sale ma aggiungetene poco, perché tutti gli ingredienti sono sapidi. Spegnete il fuoco e aggiungete il pecorino grattugiato.
  5. A questo punto mettete la scarola stufata (o sbollentata) in una ciotola aprendola in modo da poter farcire il centro con il ripieno che avete preparato. Richiudete la scarola con delicatezza e adagiatela in una pirofila oliata.
  6. Ricoprite con un filo d’olio e spolverate il tutto con pangrattato, poi trasferite in forno già caldo a 180 gradi per circa 20/25 minuti.

E se volete altre idee e ricette con la scarola date un’occhiata alla nostra raccolta, ci troverete tanti piatti sfiziosi da gustare con i vostri ospiti.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti