Vuoi risparmiare soldi sulla spesa? Devi andare al supermercato solo in questa fascia oraria

Risparmiare sulla spesa quando andare al supermercato

Risparmiare sulla spesa: ecco quando andare al supermercato - buttalapasta.it

Sapete che per risparmiare soldi sulla spesa occorre andare al supermercato in determinate fasce orarie? Ecco a cosa dovete stare attenti.

Nuove ricerche hanno messo in evidenza che esistono una fascia oraria ben precisa in cui è meglio fare la spesa se si vuole risparmiare sul conto finale. A prescindere dalle offerte che i vari supermercati propongono alla loro clientela, ci sono dei momenti della giornata in cui è meglio riempire il carrello, e lo scontrino sarà meno salato.

Cercare di proteggere il portafoglio è ormai diventata una necessità se si vuole arrivare a fine mese. Complice il caro vita, l’aumento dell’inflazione e la crisi economica che tocca un po’ tutte le fasce della popolazione, il consumatore medio trova sempre maggiore difficoltà nel far quadrare i conti. Allora ecco il trucco che può fare davvero la differenza. Scegliere il momento giusto per fare la spesa.

Qual è il momento giusto per fare la spesa al supermercato e risparmiare

Se anche voi volete risparmiare sulla spesa al supermercato dovete fare molta attenzione all’orario in cui vi recate in negozio per comprare quello che vi serve per riempire la dispensa vuota. Ovviamente ci sono prodotti che non possono mai mancare e che sono essenziali. Fare una lista della spesa ragionata può rivelarsi una buona tecnica per evitare di comprare cose superflue. Ma non è il solo trucco per avere un totale dello scontrino basso.

Fascia oraria per risparmiare sulla spesa

Fascia oraria per risparmiare sulla spesa: ecco quando andare al supermercato – buttalapasta.it

Quindi bisogna in tutti i modi tentare di rientrare nelle spese non superando un budget predefinito. Un trucco è quello di uscire con i soldi contati. Bene o male se avete pochi euro in tasca sarà certamente più difficile lasciarsi andare a spese pazze. E non rischierete di riempire il carrello con prodotti di cui in realtà non avete alcun bisogno, ma che magari vi attraggono perché hanno una confezione accattivante. Ma ci sono anche altri trucchi per risparmiare sulla spesa che val la pena conoscere.

Poi, ad esempio, forse già sapete che è bene andare a fare la spesa a stomaco pieno. Questo è spiegato dal fatto che, se siete affamati, girando per gli scaffali del supermercato sarete portati tendenzialmente a comprare molto più di quello che vi occorre davvero. Con i morsi della fame è più facile sentirsi attratti da prodotti spazzatura, che costano certo tanto e fanno anche male alla salute.

Infine occorre dare uno sguardo all’orologio. Sì, perché fare la spesa in una determinata fascia oraria può aiutarvi a risparmiare tanti soldi e mantenere in equilibrio il bilancio della vostra famiglia. Il trucco, quindi, è senz’altro andare al supermercato dopo aver mangiato qualcosa. Non serve fare un pasto intero, basta anche un solo pacchetto di cracker per mettere a posto lo stomaco per fare la differenza.

Quindi scegliete un orario preciso come al mattino subito dopo la colazione, oppure al pomeriggio subito dopo il pranzo o dopo la merenda e ovviamente scegliete sempre prodotti di stagione che in genere costano di meno.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti