Involtini con wurstel e fesa di tacchino

Involtini con wurstel e fesa di tacchino

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

involtini di fesa di tacchino Gli involtini con wurstel e fesa di tacchino sono un antipasto goloso ed ideale da gustare in estate in casa o in spiaggia; naturalmente, con questo caldo, stiamo cercando di evitare tutti quanti pietanze dalle preparazioni troppo elaborate o troppo calde. Questi involtini sono stati studiati appositamente per essere mangiati freddi e in pochi bocconi; inoltre sono stati pensati specialmente per rendere contenti i bambini, che li troveranno a dir poco eccezionali e ai quali potrete servirli anche come secondo piatto, data la ricchezza degli ingredienti.

Ingredienti

  • 12 fette di fesa di tacchino
  • 12 fette di prosciutto cotto
  • 6 wurstel
  • 50 gr di burro
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 1/2 dado per brodo
  • 1 confezione di gelatina
  • sottoaceti q.b.
  • foglie di lattuga q.b.
  • sale q.b.
  • olive denocciolate q.b.

Preparazione

Fate tagliare dal macellaio le fettine di carne magra ben battuta; quindi salatela leggermente e mettete su ciascuna una fetta di prosciutto, 2 olive denocciolate e 1/2 wurstel, tagliato per il lungo, scottato leggermente e privato della pelle. 
 
Preparate gli involtini e poi fermateli con uno stuzzicadenti; quindi rosolateli in padella con il burro, spruzzateli con il vino bianco e, quando sarà evaporato versate 1/2 bicchiere di acqua calda in cui avrete sciolto 1/2 dado e continuate la cottura a fuoco dolce. 
 
Togliete gli involtini dal sugo di cottura, lasciateli raffreddare, sgocciolare e nel frattempo preparate la gelatina seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. 
 
Distribuite gli involtini sulle foglie di lattuga poste nei piatti fondi, decorate con i sottoaceti e ricoprite il tutto con la gelatina; ponete nel frigorifero fino al momento di servire in tavola. 
 

Parole di Waly