Minestra di cardi in compagnia

minestra cardi marchigiana

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

minestra cardi marchigiana Dalla cucina marchigiana ci arriva questa gustosa minestra di cardi “in compagnia”, dove la compagnia sono delle polpettine di carne e dei fegatini di pollo. Il risultato è una minestra molto saporita e ricca, quasi un piatto unico, utilizzando una delle verdure tipiche dell’Inverno. Per un buon risultato usate dei cardi molto teneri e bianchi, e che abbiano preso del gelo.  

Ingredienti

  • 400 g. di cardi teneri e bianchi
  • 1/2 limone
  • 200 g. di carne di maiale tritata
  • 150 g. di fegatini
  • 2 manciate di pecorino grattugiato
  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 litri di brodo di carne o vegetale
  • olio d’olivo extra vergine q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

1) Pulite i cardi, eliminate le foglie più dure, “le file” delle foglie e il torsolo legnoso. Strofinateli con il limone, tagliateli a pezzetti e lessateli in acqua salata.  
2) Pulite i fegatini eliminando la vescichetta verde (facendo attenzione che il contenuto è molto amaro), lavateli, tagliateli a pezzetti e fateli rosolare con un po’ d’olio, di sale e pepe.  
3) Impastate la carne di maiale con i tuorli d’uovo, un po’ del pecorino, e un po’ di sale e pepe. Formate delle polpettine, e cuocetele in poco brodo bollente, per una decina di minuti.  
4) Al momento di servire, portate ad ebollizione il brodo, unitevi i cardi, le polpettine e i fegatini e fate cuocere un quarto d’ora.  
5) Servite ben caldo accompagnando con il pecorino rimasto.

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.