Cassoni agli spinaci fritti

Cassoni agli spinaci fritti

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

cassoni romagnoli agli spinaci 
La ricetta dei cassoni è tipica della Romagna, in particolare devono la loro origine al borgo marinaro di San Giuliano di Rimini. La ricetta tradizionale era preparata con erbette lesse e pesciolini, e veniva preparata dai pescatori. Inoltre era cotta sull’apposita piastra chiamata “testo”. Il testo è tuttora molto usato in Emilia Romagna per cucinare queste specialità ma anche pizze e piadine, ma purtroppo non è reperibile in tutta Italia. Per questo vi proponiamo una ricetta dei cassoni agli spinaci fritti, per poter cuocere questi preparati con la frittura. Anche i ripieni sono dei più diversi, da quelli con mozzarella e pomodori fino a stracchino e verdure.

Ingredienti

  • 400 g di spinaci lessati
  • 300 g di farina
  • 80 g di uva passa già ammollata
  • Olio di oliva
  • 5 cucchiai di latte
  • 3 uova
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Sgocciolate gli spinaci, strizzateli, tritateli e mescolateli all’uvetta sgocciolata, mezzo cucchiaio di olio di oliva, sale e pepe. 
 
Per preparare la sfoglia disponete a fontana la farina su un piano, versatevi al centro le uova e un pizzico di sale. Lavorate il composto con le mani unendo a poco a poco il latte fino ad ottenere un impasto di una giusta consistenza. 
 
Stendete la pasta fino a ottenere una sfoglia sottile e ricavate tanti dischi del diametro di 10 cm ognuno. Mettete sopra ogni disco un cucchiaio di spinaci e ripiegatelo a mezzaluna, premendo con una forchetta lungo i bordi. 
 
Friggete i cassoni in olio caldo, sgocciolateli e serviteli. 
 
Foto da spelucchino.blogspot.com

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere