Barchette di zucchine

Barchette di zucchine

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 235/porzione

barchette di zucchine

Tra i piatti che potete preparare durante l’estate vi consigliamo queste barchette di zucchine, una ricetta facile, abbastanza veloce, dovrete tagliare le zucchine in due, togliere l’interno e usarlo nel ripieno insieme ad una purea di patate e carote con tonno e capperi, questi ultimi che potete anche evitare di mettere se tra i commensali ci sono dei bambini, che di solito li non apprezzano. E non può mancare il prezzemolo, che però può essere sostiuito con basilico o altre erbe aromatiche che preferite. Ci sono tante altre ricette estive da provare, questa è perfetta per un antipasto con buffet o anche come secondo piatto leggero, saporito, colorato e divertente, da condividere anche nella preparazione con i vostri figli, vi facciamo vedere subito come fare.

Ingredienti

  • 6 zucchine
  • 3 patate
  • 2 carote
  • 150 gr di tonno sott'olio (peso scolato)
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • due manciate di capperi
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Ricetta e preparazione

  1. Cominciate la preparazione delle barchette lavando e spuntando le zucchine.
  2. Tagliatele in due per il lungo, togliete l’interno, lasciando un cm di spessore dalla buccia e tenete da parte la polpa.
  3. Pelate le patate e le carote, tagliatele a pezzi.
  4. Mettetele a freddo a bollire in una pentola con acqua leggermente salata, ci vorranno 10 minuti dall’ebollizione.
  5. Nel frattempo scolate il tonno dall’olio e spezzetattelo con una forchetta, tenete da parte.
  6. Lavate e tritate il prezzemolo finemente.
  7. Preparate una pentola per cuocere le zucchine, potete farle bollire per 3 minuti o al vapore per 5 minuti.
    Controllate comunque la consistenza delle zucchine, non devono diventare troppo molli, meglio croccanti piuttosto.
  8. Fate sbollentare per un minuto anche la polpa delle zucchine.
  9. Scolatele e tagliatele in due per il corto per formare le vostre barchette.
    Potete anche lasciarle intere, avrete delle barchette più lunghe.
  10. Scolate ora le patate e le carote in uno scolapasta.
  11. Riducetele in purea con l’aiuto di un passaverdure o uno schiacciapatate.
  12. Preparate un robot o un frullatore a immersione e mischiate insieme tonno, patate, carote, prezzemolo, metà dei capperi e la polpa delle zucchine con un pizzico di pepe.
    Se volete un composto più sostanzioso, aggiungete anche un uovo.
  13. Ora è arrivato il momento di riempire le barchette con il composto ottenuto.
  14. Infine disponete due o tre capperi egualmente distanziati sopra il ripieno.
  15. Servite le vostre barchette di zucchine in un bel piatto da portata, se volete sopra un letto di insalata.
 

Varianti

Sicuramente la versione che meglio conoscete delle barchette di zucchine è quella con il ripieno di carne, ma in questo caso abbiamo preparato un piatto freddo, quindi vi proponiamo varianti sulla stessa linea. 
Una versione altrettando golosa potete ottenerla sostituendo il tonno con del prosciutto cotto, usatene 200 gr. 
Al posto delle carote potete usare del sedano e potete aggungere un po’ di maionese nel ripieno, nella quantità che desiderate, non esagerate però. 
Se avete del pollo arrosto avanzato potete usare anche questo per il ripieno, in questo caso suggeriamo carote e sedano come verdure per la purea. 
Qualora preferiate una versione vegetariana di questa ricetta vi consigliamo di usare della ricotta o altro formaggio morbido e cremoso, oppure dei piselli o delle fave. 
Vi potete sbizzarrire comunque con i ripieni, è una buona idea anche un’insalata di riso con verdure o di farro o altro cereale. 
Infine potete sostituire i capperi con delle olive verdi o del mais e aggiungere anche uno spicchio di aglio tritato.  

Come si conservano

Se mettete le barchette di zucchine in un contenitore ermetico in frigorifero, potete conservarle anche per due giorni, ma se avete inserito l’uovo nel ripieno, meglio solo un giorno.  
Photo by Neda / CC BY

Parole di Manuela Deleo