Calamari in padella

ricetta calamari in padella

Foto Shutterstock

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 230/porzione

La ricetta dei calamari in padella risulta ideale quando si sia in cerca di un secondo di pesce veloce e leggero perfetto sia per il pranzo che per la cena. Piatto piuttosto economico, i calamari in padella in bianco che ne vengono fuori sono caratterizzati da un sapore fresco e da un profumo invitante, e con il minimo sforzo. Ottimi anche nella versione con pangrattato e limone, se siete in cerca di ricette di pesce da servire agli amici nell’ambito di una occasione informale, con questa andrete sul sicuro.

Ingredienti

  • calamari 500 gr
  • olio evo q.b.
  • vino bianco 1/2 bicchiere
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

  1. Pulite bene i calamari, quindi tagliateli a striscioline della stessa grandezza. Abbiate cura di tagliare a pezzetti anche i tentacoli.
  2. In un tegame antiaderente versate abbondante olio di oliva e, una volta caldo, unite del prezzemolo fresco: fatelo rosolare per qualche istante prestando attenzione a non farlo annerire.
  3. Adagiate adesso anche il pesce, tentacoli compresi, e fatelo rosolare bene mescolando.
  4. Unite il vino bianco e, una volta evaporato completamente, ponete il coperchio sul tegame e fate cuocere su fiamma non troppo alta per 12 minuti circa.
  5. Potrete unire, in aggiunta o in sostituzione del vino bianco, del succo di limone fresco appena spremuto ed accuratamente filtrato
  6. Mescolate di tanto in tanto per favorire una cottura uniforme e per evitare che il pesce si bruci.
  7. Al termine della cottura regolate di sale e pepe, spolverate ancora con del prezzemolo appena tritato e servite subito i calamari, ben caldi.

Variante: calamari in padella al sugo

I calamari in padella al sugo rappresentano la versione in rosso del piatto. Una volta pronti, potrete utilizzare il sugo di cottura anche per condire la pasta, per avere un pranzetto completo pronto senza troppa fatica. Per prepararli procedete così:
  1. Unite nel tegame con l’olio ed uno spicchio di aglio 400 ml di passata di pomodoro.
  2. Fatela cuocere per circa 12 minuti, quindi unite i calamari affettati.
  3. Regolate di sale e pepe e proseguite per altri 10 minuti.
  4. Spegnete la fiamma e servite.
 

Variante: calamari in padella con pomodorini

Altra versione veramente sfiziosa è rappresentata dai calamari in padella con pomodorini:
  1. Mettete a soffriggere in un tegame mezza cipolla tritata in poco olio di oliva.
  2. Una volta cotta unite 300 grammi di pomodorini datterini tagliati a metà. Fateli cuocere per circa 10 minuti.
  3. Unite i calamari e proseguite la cottura per 10 minuti.
  4. Regolate di sale e pepe e servite.
Da non perdere