Crema di limoncello

Crema di limoncello

Foto Shutterstock | Elena.Katkova

  • facile
  • 1 mese
  • 12 Persone
  • 160/porzione

Se vi state chiedendo come fare la crema di limoncello vi diamo la ricetta della nonna della crema di limoncello fatto in casa. Si tratta della ricetta originale napoletana del famoso liquore al limone adatto al fine pasto. Gli ingredienti sono limoni di Sorrento (se li trovate) non trattati, alcol puro, zucchero, latte e panna, che dona al liquore una straordinaria cremosità. Per chi volesse fare la crema di limoncello senza panna, dopo la preparazione, nelle varianti, diciamo come fare.

Ingredienti

  • Limoni di Sorrento (o della Costiera) con buccia edibile 16 scorze
  • Zucchero 1,6 kg
  • Alcol puro a 95° 1 litro
  • Latte intero 1 litro
  • Panna liquida fresca 1 litro
  • Vaniglia 2 baccelli

Preparazione

  1. Lavate per bene i limoni della Costiera Amalfitana e asciugateli con cura.

  2. Ricavate da ogni limone la scorza gialla, senza prelevare la parte bianca che è amara. Per aiutarvi nel compito potete usare un coltello molto ben affilato o uno sbucciapatate.

  3. Tagliuzzate la scorza gialla dei limoni a fette sottili e ponetele in un barattolo di vetro abbastanza grande.

  4. Versate l'alcol sulle bucce di limone, aggiungete i baccelli di vaniglia intagliati lungo la lunghezza e chiudete ermeticamente il barattolo. Ponetelo al buio e fate riposare un mese.

  5. Trascorsi 30 giorni filtrate con una garza la miscela di alcol e limoni eliminando anche la vaniglia.

  6. Preparate il composto che andrà a formare la vostra crema di limoncello. In un pentolino versate il latte, la panna e lo zucchero e fate bollire, mescolando. Fate raffreddare.

  7. A questo punto potete versare la crema di latte nell'alcol, e dopo aver mescolato energicamente molto bene per omogeneizzare il tutto, versate nelle bottiglie il liquore ricavato.

  8. Per un sapore più intenso, fate riposare il liquore in freezer per circa un mese prima di consumare.

Varianti della crema di limoncello

crema di limoncello senza panna

Foto Shutterstock | Oxana Denezhkina

Abbiamo visto come fare la crema di limoncello fatto in casa (con questa dose avrete circa tre litri di liquore) e vi raccomandiamo di usare limoni della Costiera Amalfitana. Il perché è presto detto: sono ideali per la ricetta della crema di limoncello originale poiché hanno una scorza molto carnosa e ricca di olio essenziale. Proprio quello che serve per dare al liquore il suo aroma inconfondibile. Se non li trovate cercatene altri che abbiano la stessa qualità.

La ricetta originale di questo liquore è con la panna, ma se volete fare una crema di limoncello senza panna potete usare solo latte, sostituendolo completamente alla dose di panna. Il risultato sarà un liquore meno cremoso e meno calorico.

Come conservare la crema di limoncello una volta preparata? Fatela riposare in freezer per circa 30 giorni per dare modo al liquore di ottenere un sapore intenso. E poi conservatela, sempre in freezer, fino a un massimo di sei mesi.

Potrebbe interessarti anche

tiramisu limoncello

Foto Shutterstock | Di YuliiaHolovchenko

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.