Hummus di ceci

hummus di ceci

  • facile
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 100/porzione
  • Vegetariana

La ricetta dell’Hummus di ceci, la salsa conosciuta in tutto il mondo, e chiamata anche Houmous, Hommus, e Humus ha origini antichissime ed è diffusa in tutto il Medio Oriente e nel Mediterraneo, soprattutto tra le regioni più a est. Prime testimonianze di una salsa a base di ceci simile a quello che oggi conosciamo come Hummus vengono addirittura dal remoto Medioevo egizio. Attualmente l’Hummus è un piatto molto popolare anche in Siria, Libano, Palestina, Turchia, e Grecia, con alcune differenze nella preparazione da paese a paese. La ricetta base prevede l’uso di ceci (in arabo la parola ‘Hummus’ significa semplicemente ceci), pasta di sesamo (conosciuta come tahina o tahineh) poi aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprika, semi di cumino in polvere e prezzemolo finemente tritato. Questa preparazione viene solitamente consumata come antipasto o insieme a focacce di pane azzimo, oppure spalmata all’interno della pita o della lafa prima di farcirle ad esempio con dei falafel.

Ingredienti

  • 300 grammi di ceci secchi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 2 cucchiai da minestra di Tahina (pasta di sesamo)
  • Il succo di 1 limone
  • 2 cucchiai da minestra di prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Peperoncino in polvere o paprika forte

Hummus di ceci

Preparazione

  1. Metti i ceci a bagno la sera precedente, coprendoli con dell’acqua fredda, mettendoli in un contenitore abbastanza grande da includerli anche quando avranno raddoppiato il proprio volume.
  2. Scola i ceci e sciacquali, poi mettili a cuocere in una pentola piena di acqua bollente. Prosegui la cottura per 45 minuti, poi riscola nuovamente i ceci, mantenendo per sicurezza qualche mestolo di acqua di cottura.
  3. In una padella scalda metà olio (due cucchiai) insieme all’aglio, aggiungi i ceci e fai insaporire per 5 minuti.
  4. Trasferisci poi il tutto in un robot da cucina con le lame (può andare bene anche un frullatore). Unisci anche il cumino, il sale, la tahina e il succo di limone.
  5. Aziona il robot da cucina e rendi il composto ben cremoso e soffice, eventualmente aggiungendo poca acqua di cottura dei ceci, se l’Hummus dovesse essere troppo compatto e poco spumoso.
  6. Trasferisci l’Hummus in una ciotola decorandolo con il prezzemolo tritato, un pizzico di peperoncino e/o paprica e il restante olio d’oliva.
  7. Accompagna la salsa di ceci con pane tostato, crackers, verdure crude, oppure con la tradizionale pita, il pane arabo.
L’Hummus palestinese, senza tahina Una piccola curiosità: in Palestina l’hummus è di solito guarnito con olio d’oliva, foglie di menta “Nana”, paprika, prezzemolo o cumino, ma senza l’uso di tahina, la pasta di sesamo tostato, che si può reperire nei negozi di alimentari etnici, nei negozi di cibi naturali e sugli scaffali della grande distribuzione, negli appositi reparti di cucina dal mondo. Un piatto correlato, molto popolare nella regione della Palestina e nella Giordania è ”laban ma ‘hummus” (yogurt e ceci), che utilizza lo yogurt al posto della tahina e il burro al posto dell’olio di oliva ed è presentato sormontato da fette di pane tostato.  
Foto di Redazione ButtaLaPasta

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere