Insalata mimosa

Insalata mimosa con uova sode

Foto Shutterstock | Anastasia_Panait

  • facile
  • 15 minuti
  • 2 Persone
  • 235/porzione

Per festeggiare la Festa della Donna vi proponiamo la ricetta dell’insalata mimosa, che deve il suo nome al particolare modo di proporre i tuorli d’uovo sodi che ricorda il fiore della mimosa. Vi proponiamo l’insalata mimosa per questa occasione, ma potete proporla tutto l’anno, non solo l’8 marzo. Questa insalata arricchita dalle uova e dai gamberetti può essere servita come antipasto, oppure aumentando le dosi diventa un fresco e raffinato piatto unico per una cena leggera con le amiche.

Ingredienti

  • songino (detto anche valeriana) 150 gr
  • uova sode 3
  • gamberetti freschi 200 gr
  • limone 1
  • olio d’oliva extravergine q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Pulite, lavate e asciugate il songino, distribuitelo su un piatto da portata o su due piatti individuali. ricetta insalata mimosa 01

  2. Cuocete i gamberetti nel microonde in un recipiente coperto (bastano 3 o 4 minuti a piena potenza). Fateli raffreddare e sgusciateli.

  3. Sgusciate le uova sode. ricetta insalata mimosa 01

  4. Tagliate a metà le uova e separate gli albumi dai tuorli. ricetta insalata mimosa 01

  5. Tagliate gli albumi a dadini e distribuiteli sopra al songino. ricetta insalata mimosa 01

  6. Spargete i gamberetti sopra agli albumi. ricetta insalata mimosa 01

  7. Preparate una citronette sbattendo in una ciotola dell’olio extra vergine d’oliva, del succo di limone filtrato e del sale. ricetta insalata mimosa 01

  8. Versate la citronette sull’insalata. ricetta insalata mimosa 01

  9. Sbriciolate i tuorli e passateli al setaccio sopra all’insalata per ottenere l’effetto mimosa. Servite subito. ricetta insalata mimosa 01

Insalata mimosa: le varianti della ricetta

Questa insalata è ottima anche usando del salmone fresco lessato o cotto al microonde al posto dei gamberetti. E per rendere più semplice la sua preparazione, potete sostituire i gamberetti con del tonno sottolio o del salmone al naturale in scatola. Se poi volete renderla più appetitosa, e magari da servire come finger food durante un aperitivo con le amiche, preparatela come se fosse un cocktail di gamberi spolverizzando il tutto con i tuorli sodi sbriciolati.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

piatti per il menu della festa della donna

Foto Shutterstock | Giancarlo Polacchini

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.