Manzo al mandarancio

manzo al mandarancio

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 270/porzione

Quando arriva la stagione degli agrumipotete pensare a ricette come questa del manzo al mandarancio, saporito e delicato allo stesso tempo. I mandaranci con il loro profumo e sapore leggermente acidulo si possono usare in cucina anche per piatti salati, e appunto in questa ricetta, derivata dalla cucina cinese, si accompagnano alla carne di manzo, tagliata a fettine sottili in un taglio magro.

Ingredienti

  • 600 gr di carne di manzo
  • 2 porri o cipollotti
  • 2 cm di zenzero fresco
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 5 mandaranci piccoli
  • 6 cucchiai di succo di mandarancio
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • 1 cucchiaio di pepe di Sichuan
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 12,5 cl di brodo
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • sale q.b.

manzo al mandarancio

Preparazione

  1. Affettate sottilmente la parte bianca dei porri.
  2. Pelate e tritate finemente lo zenzero e sbriciolate il peperoncino.
  3. Sbucciate i mandaranci e separate gli spicchi, spremete un mandarancio per ottenere il succo e tenete il tutto pronto in contenitori separati.
  4. Mettete sul fuoco un wok, oppure una padella a bordi alti, fateci scaldare l’olio e rosolate brevemente la carne, toglietela dal wok e mettetela da parte.
  5. Nella stessa padella rosolate i porri, lo zenzero, il peperoncino, e il pepe.
  6. Bagnate con il vino, la salsa di soia, e il brodo, portate a bollore e poi aggiungete la carne e lo zucchero.
  7. Quado la carne si è scaldata, unite gli spicchi di mandarancio e il succo di mandarancio, salate e fateli cuocere qualche minuto.
  8. Servite con del riso bianco cotto all’orientale, oppure se amate i piatti fusion con del purè di patate.
 
Foto di Andrew

Parole di GIeGI

Da non perdere