Cernia al Verdicchio

Cernia al Verdicchio

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Una saporita ricetta per preparare del pesce a cui il profumato Verdicchio di Jesi dona un inconfondibile profumo. Se non riuscite a procurarvi quella fresca, in questa ricetta potete usare della cernia surgelata, ma prima di cuocerla scongelatela completamente.

Ingredienti

  • 4 belle trance di cernia
  • 40 g. di burro
  • 1 limone
  • un pochino di prezzemolo
  • qualche foglia verde di sedano
  • 2 bicchieri di Verdicchio
  • pepe macinato o pestato al momento q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Lavate, asciugate le trance di cernia, deponetele in una pirofila bene imburrata, condite con sale e pepe, e ricoprite completamente con il Verdicchio.  
Ponete la teglia in forno ben caldo, 190/200 gradi. Dopo qualche minuto, girate le trance, aggiungete il succo del limone, ricoprite la pirofila (anche con del foglio di alluminio), e cuocete per una ventina di minuti.  
Prima di servire, spolverate con il prezzemolo tritato e le foglioline di sedano sminuzzate.  
Ovviamente, questo piatto va servito con del Verdicchio ben fresco.  
Questa saporita ricetta si può preparare anche con altri pesci dalla carne soda, come il palombo, e potete accompagnarla con patate lesse.  
Foto da https://www.verdicchio.it/, www.ismea.it, bp2.blogger.com/

Parole di GIeGI