Sformato ai carciofi

sformato ai carciofi

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 345/porzione
  • Vegetariana

Questo sformato ai carciofi può assumere il ruolo di secondo piatto vegetariano, anche tra l’altro molto ricco, vista la presenza di uova, verdura e anche formaggio. Piacerà a tutti e se lo preparerete ai bambini mangeranno insieme tutti gli ingredienti a loro di solito ostici. E’ perfetto da preparare in anticipo, visto che potrete scaldarlo all’utimo momento. Importante è che la besciamella sia molto liquida, in modo da non seccare lo sformato. Non dimentichiamo la versione light dello sformato ai carciofi, da tenere in considerazione se abbiamo problemi di linea.

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 4 uova
  • 40 gr di farina
  • mezzo litro di latte
  • 40 gr di burro
  • noce moscata
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • sale

sformato ai carciofi

Preparazione

  1. Pulite i carciofi e divideteli in spicchi molto fini, (durante questa operazione mettete quelli già tagliati in acqua acidulata).
  2. Fateli lessare e, una volta cotti, lasciateli raffreddare.
  3. Lessate anche le uova e intanto preparare una besciamella con il burro, la farina e il latte.
  4. Lasciatela abbastanza liquida e aromatizzatela con noce moscata.
  5. Imburrate una pirofila e formate degli strati: prima carciofi, poi uova lessate sbucciate e tagliate a fettine sottili, besciamella e infine parmigiano.
  6. Ripetete la sequenza fino al termine degli ingredienti e infornate 10 minuti.
  7. Servite caldo.
 
Foto di mush m.

Parole di Paoletta

Paoletta è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2011, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, dai primi ai contorni, dai secondi ai dolci.