Straccetti di pollo

straccetti di pollo al vino

Foto Shutterstock | Ingrid Balabanova

  • facile
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 245/porzione

Gli straccetti di pollo sono un secondo leggero e veloce da preparare, anche per coloro che non hanno molta esperienza ai fornelli. Gli ingredienti necessari per la realizzazione della ricetta sono pochi ed economici, è infatti un secondo di carne adatto a tutte le tasche. Il pollo è un ingrediente meraviglioso che si presta a tantissime preparazioni. Noi proponiamo la ricetta degli straccetti di pollo sfumati al vino bianco, ma dopo la preparazione trovate altre succulenti varianti, come gli straccetti di pollo al limone o al curry, che possono essere preparati anche con un contorno di verdure come zucchine, asparagi, funghi o peperoni.

Facciamo questo secondo piatto facile e veloce a base di petto di pollo in padella, ma potete cuocere gli straccetti al forno, se preferite. Invece di passarli nella farina panateli con del pangrattato, metteteli in una teglia con della carta forno, irrorate di olio e passate in forno a 190 gradi per circa 15/20 minuti, girandoli a metà cottura. Ma ora andiamo a vedere qual è il segreto per fare degli straccetti di pollo morbidi e con una salsina densa e saporita.

Ingredienti

  • petto di pollo 600 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • farina 200 gr
  • olio di oliva extravergine 4 cucchiai
  • vino bianco 100 ml
  • pepe qb
  • prezzemolo 1 ciuffo
  • sale 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Partiamo dalla pulizia e successivo taglio del petto di pollo. Appoggiatelo su di un tagliere per pulirlo ed eliminate con un coltello affilato ossa, cartilagine e pezzi di grasso visibili. Una volta pulito: tagliatelo prima a fette alte circa un centimetro e poi successivamente a striscioline lunghe circa 3 centimetri.

  2. Mettete la farina in una scodella dai bordi alti. Versate il pollo nella scodella avendo cura di infarinarlo bene su ogni lato. Sbattete gli straccetti per togliere la farina in eccesso.

  3. In una padella abbastanza capiente da contenere i vostri straccetti di pollo versate l'olio, unite lo spicchio di aglio e accendete il fuoco medio basso. Fate rosolare gli straccetti in padella per qualche minuto.

  4. Versate il vino bianco e fate sfumare. Lasciate cuocere per dieci minuti circa. Il pollo deve essere ben cotto e deve formarsi una salsina gustosa. Eliminate l'aglio, regolate di sale e pepe, spolverate con prezzemolo tritato.

  5. Servite caldi accompagnati con una bella insalatina croccante.

Straccetti di pollo al limone

Straccetti di pollo con gli asparagi

Foto Shutterstock | Nataliya Arzamasova

Sono tante le ricette facili con il pollo che possiamo portare in tavola ogni giorno e come abbiamo accennato all’inizio, vediamo anche la ricetta per fare gli straccetti di pollo al limone dove la farina e l’agrume fanno una cremina saporita ma delicata, proprio come quella delle scaloppine al limone. Quello che vi serve, oltre a 600 gr di petto di pollo tagliato a striscioline, sono due limoni e 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato. Seguite la ricetta principale per quanto riguarda la preparazione degli straccetti al limone. Grattugiate la scorza de limoni e spremeteli filtrando il succo. Fate rosolare gli straccetti con del timo in una padella con l’olio. Versate il succo di limone, lo zenzero, la buccia di limone grattugiato, il sale e il pepe. Per profumare il piatto potete spolverare il tutto con pepe nero. Questa variante è ottima accompagnata con gli asparagi.

Straccetti di pollo al curry

Straccetti di pollo

Foto Shutterstock | Livertoon

Se siete amanti dei sapori esotici potete variare la ricetta proponendo gli straccetti di pollo al curry. Per una variante facilissima non dovete fare altro che unire due cucchiaini del vostro curry preferito (dolce o piccante) in padella dopo aver fatto sfumare con il vino bianco. Se invece volete cimentarvi in una ricetta più elaborata, allora realizzate il petto di pollo al curry. Vi basterà seguire la ricetta passo passo avendo cura però di tagliare il vostro petto a striscioline sottili per avere degli straccetti invece che dei bocconcini di pollo. Questa variante si sposa bene a verdure come zucchine, funghi secchi, porcini o champignon e anche peperoni.

Potrebbe interessarti anche

straccetti di pollo alla birra

Foto Shutterstock | Magrig

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.