Vellutata di carciofi

vellutata di carciofi

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 345/porzione
  • Vegetariana

La vellutata di carciofi è un gustoso primo piatto della stagione primaverile, quando è possibile trovare i carciofi freschi e saporiti, oltre che con prezzi abbordabili. Questa vellutata è piuttosto ricca e nutriente, infatti per la sua preparazione si usano le uova, la panna e abbondante burro, ma sentiamoci autorizzati a gustarla senza troppi rimorsi, e poi non si aggiunge il formaggio.

Ingredienti

  • 1/2 kg. di fondi di carciofi
  • 140 g. di burro
  • 40 g. di farina
  • 8 dl. di brodo vegetale o di pollo
  • 3 tuorli
  • 1 dl. di panna liquida
  • sale e pepe q.b.

vellutata di carciofi

Preparazione

  1. Sbollentate i fondi di carciofo in acqua bollente, fateli cuocere con un pochino del burro previsto dalla ricetta.
  2. Passateli al passaverdure con il disco a buchi piccoli, oppure al setaccio per eliminare bene le parti fibrose.
    Non usate un frullatore a immersione o il mixer.
  3. Fate fondere 40 grammi di burro (sempre preso da quello previsto), unitevi la farina e fate cuocere 1 minuto mescolando.
  4. Unite il brodo e fate cuocere qualche minuto, infine aggiungete il passato di carciofi.
  5. Cuocete ancora qualche minuto in modo che il tutto sia ben caldo, ma senza raggiungere l’ebollizione, aggiustate di sale e pepe.
  6. Sbattete i tuorli assieme alla panna in una ciotola e diluiteli con qualche cucchiaio di vellutata, sbattendo energicamente.
  7. Incorporate il tutto nella vellutata fuori dal fuoco, mescolando sempre, e mettetela ancora a cuocere, mescolando di continuo, di nuovo senza far prendere il bollore.
  8. Terminate unendo il resto del burro a pezzettini, di nuovo fuori dal fuoco e sempre mescolando.
  9. Servite subito questa saporita vellutata completandola a piacere con crostini e/o pezzetti di carciofo rosolati nel burro.
 
Foto di Vicente Garcia

Parole di GIeGI