Vellutata di piselli

vellutata di piselli

Foto Shutterstock | nelea33

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 81/porzione

I piselli si prestano a tantissime tipologie di ricette, dai primi piatti a piatti unici sfiziosi e leggeri. Prepariamo insieme la ricetta della vellutata di piselli light senza panna, un piatto delizioso che vi conquisterà con la sua cremosità.

Quando avete voglia di una zuppa calda genuina, la vellutata di piselli arricchita da patate e carote, surgelati o meglio ancora freschi, è proprio quello che ci vuole!

I piselli, con il loro colore verde brillante sono uno dei simboli della primavera, e portarli nel piatto significa mangiare una pietanza ricca di sapore e allegria.

Servita con crostini appena tostati, questa crema di piselli e patate facilissima da fare sarà ancora più deliziosa. E farà impazzire i vostri bambini che vi chiederanno il bis!

Ingredienti

  • piselli 500 gr
  • burro 30 gr
  • patate 1
  • carote 1
  • cipolla 1/2
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale qb

Preparazione

  1. In una pentola fate sciogliere il burro, unite la cipolla tritata e fate appassire qualche minuto.

  2. Sbucciate e tagliate le patate e le carote a dadini, poi versate in pentola.

  3. Unite i piselli e fate insaporire, versate un po' di acqua in modo da coprire gli ingredienti e portate a bollore. Coprite, abbassate la fiamma e cuocete per circa 20/25 minuti.

  4. Frullate il tutto con il mixer o con il frullatore a immersione e regolate di sale.

  5. Servite nei piatti la vellutata di piselli aggiungendo il prezzemolo tritato e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Varianti della vellutata di piselli

vellutata di piselli e patate con pancetta

Foto Shutterstock | Diana Sklarova

Questa che vi abbiamo proposto è la ricetta della vellutata di piselli senza panna che potete rendere ancora più sfiziosa aggiungendo del formaggio spalmabile. In questo modo la ricetta si trasformerà in una deliziosa crema di piselli, anche surgelati, che potrà tornare utile come condimento di primi piatti.

Non dovete fare altro che seguire lo stesso identico procedimento della vellutata, solo che nel momento in cui andrete a frullare gli ingredienti bisognerà aggiungere circa 150 gr di formaggio spalmabile. 

Otterrete così una crema densa, perfetta come condimento di pasta e riso da conservare anche in frigorifero per circa 2/3 giorni.

Per un tocco croccante in più aggiungete una manciata di cubetti di speck o bacon passati in padella.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti