Torta di pesche

Torta di pesche

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 358/porzione

Una squisita torta con frutta di stagione per un’ottima colazione o la merenda. Scegliete pesche gialle non troppo mature e dell’ottimo yogurt greco. D’altra parte si sa: sono gli ingredienti genuini e di qualità che consentono di realizzare ottimi dolci. Questa torta poi è adatta anche a chi vuole togliersi una tentazione golosa, senza esagerare però: ogni porzione contiene circa 400 calorie.

Ingredienti

  • 25 gr di farina di tipo 00
  • 125 gr di yogurt intero tipo greco
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • la scorza di 1 limone non trattato
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 125 ml di olio di semi
  • 250 gr di yogurt intero tipo greco
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 10 gr di zucchero semolato
  • 300 gr di pesche gialle

torta di pesche

Preparazione

  1. Preparate la base della torta: in una ciotola mettete lo zucchero e le uova e sbattete con la frusta.
  2. Aggiungete la farina passata al setaccio, l’olio (lasciandone 1 cucchiaio da parte) e lo yogurt e continuate a mescolare fino a che l’impasto non risulterà cremoso.
  3. Unite la scorza di limone grattugiata e il lievito e continuate a sbattere per altri 10 minuti.
  4. Nel frattempo riscaldate il forno a 180°.
  5. Con l’olio rimansto ungete uno stampo da plumcake e versatevi l’impasto, distribuendolo in modo uniforme.
  6. Mettete in forno la torta per 40 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare.
  7. Intanto preparate la crema: lavate le pesche, tagliatele a metà ed eliminate il picciolo ed il nocciolo.
  8. Poi sbucciatele, lavorando su una terrina per raccogliere il succo che fuoriesce.
  9. Tagliate la polpa a lamelle sottili e mettete in una ciotola con lo zucchero e il succo di limone e di pesca e mescolate bene.
  10. Coprite il recipiente con una pellicola trasparente e lasciate riposare per un quarto d’ora.
  11. Disponete la torta sul piatto da portata e con una spatola spalmate lo yogurt sulla superficie.
  12. Aggiungete le pesche e servite.
  13. A piacere aggiungete zucchero a velo.
 
Foto di fugzu

Parole di Paoletta