Torta di pesche

torta pesche

Foto Pixabay | kaboompics

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 358/porzione

Prepariamo la torta di pesche, morbida e gustosa nella sua ricetta estiva perfetta per la colazione o la merenda. Perché venga squisita, scegliete frutta fresca di stagione, ricca di sapore e colore, e ingredienti di qualità. La torta di pesche fresche si può fare in tanti modi e, dopo la versione classica con dell’ottimo yogurt greco, vi proporremo strepitose varianti tutte da provare. Per una pausa di dolcezza che parte dalla formula semplice della torta morbida alle pesche fino alle declinazioni più golose, sfiziose e veloci della torta di pesche sciroppate, rovesciata, con frutta e amaretti, senza burro e da realizzare in poco tempo con il Bimby. Cosa aspettate? Seguiteci subito in questo irresistibile viaggio nel segno della bontà.

Ingredienti

  • pesche gialle 300 gr
  • farina di tipo 00 250 gr
  • yogurt intero tipo greco 125 gr
  • zucchero 150 gr
  • uova 2
  • scorza e succo di limone uno
  • lievito per dolci in polvere una bustina
  • burro 100 gr
  • zucchero semolato 10 gr

Preparazione

  1. Preparate la base della torta: in una ciotola mettete lo zucchero e le uova e sbattete con la frusta.

  2. Aggiungete la farina passata al setaccio, il burro sciolto e lo yogurt e continuate a mescolare fino a che l'impasto non risulterà cremoso.

  3. Unite la scorza di limone grattugiata e il lievito e continuate a sbattere per altri 10 minuti.

  4. Nel frattempo riscaldate il forno a 180° C.

  5. Ungete uno stampo da plumcake e versatevi l'impasto, distribuendolo in modo uniforme.

  6. Mettete in forno la torta per 40 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare.

  7. Intanto preparate la crema: lavate le pesche, tagliatele a metà ed eliminate il picciolo ed il nocciolo.

  8. Poi sbucciatele, lavorando su una terrina per raccogliere il succo che fuoriesce.

  9. Tagliate la polpa a fettine sottili e mettete in una ciotola con lo zucchero, il succo di limone e di pesca e mescolate bene.

  10. Coprite il recipiente con una pellicola trasparente e lasciate riposare per un quarto d'ora.

  11. Disponete la torta sul piatto da portata e con una spatola spalmate lo yogurt sulla superficie.

  12. Aggiungete le pesche e servite (con una spolverata di zucchero a velo a piacere).

Torta di pesche fresche: le varianti più golose

torta di pesche sciroppate

Foto Pixabay | MrGajowy3

Per una pausa di dolcezza e delizia, ricca di sapori e gusto, scegliete una delle strepitose varianti della torta di pesche e yogurt semplice. Vedremo la torta di pesche sciroppate, la famosa torta rovesciata alle pesche, quella senza burro e quella con gli amaretti, passando per la torta di pesche semplice e quella fatta velocemente con il Bimby.

Torta morbida alle pesche

La torta morbida alle pesche, o torta di pesche semplice, è perfetta per ogni occasione. Profumata e soffice, renderà prezioso il momento del dolce con la sua delicata carezza di sapori. Buonissima anche a colazione, può essere preparata con frutta fresca o sciroppata e si sposa alla perfezione con un cucchiaio di gelato o panna montata. Farla è facilissimo: le pesche vanno sbucciate, tagliate a fette sottili e messe da parte. Sbattete 2 tuorli con 100 gr di zucchero e unitevi 150 gr di farina 00 con il lievito (mezza bustina in polvere per dolci). Aggiungete 10 cucchiai di latte fresco intero e mescolate con una frusta fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Montate i bianchi a neve ed uniteli all’impasto prima di incorporarvi i 3/4 delle pesche tagliate mescolando gentilmente. Per i più golosi si può inserire una cascata di gocce di cioccolato. Versate l’impasto in una tortiera coperta con carta forno e decorate la superficie della vostra torta con le pesche rimaste. Spolverate con 100 gr di zucchero e qualche fiocco di burro, cuocendo a 180° per circa un’ora.

Torta di pesche sciroppate

La torta con le pesche sciroppate (qui la ricetta per farle a casa) è la perfetta ricetta 4 stagioni, ideale per la colazione e la merenda non solo d’estate. È un delizioso dessert di fine pasto, ottimo da accompagnare con una pallina di gelato alla vaniglia o con una generosa cascata di caramello!

Torta rovesciata alle pesche

Da non perdere la torta rovesciata con pesche (anche sciroppate). Si tratta di un dolce di frutta semplice ma capace di sorprendere tutti con il suo gusto e il suo aspetto appetitosi. La sua particolarità è uno strato di goloso caramello versato sulla base dello stampo, poi ricoperto dalla frutta tagliata a fettine e dall’impasto della torta stessa (da fare come nella versione semplice). Una volta sfornata, viene rovesciata così che le pesche risultino in superficie. Va cotta in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti.

Cheesecake alle pesche

Se volete sorprendere tutti con un dolce fresco e facilissimo da fare, niente di meglio della cheesecake alle pesche, perfetta alternativa alla torta di pesche semplice perché introduce il formaggio e una fragrante base di biscotti. Provatela subito, è così veloce da realizzare che sarà il vostro dessert “salvagente” per deliziare gli ospiti dell’ultimo minuto!

Torta semplice di pesche e mandorle

La torta semplice di pesche e mandorle è un dolce saporito e genuino, molto semplice da preparare ma allo stesso tempo raffinato ed elegante. Per la sua composizione delicata si presta alle tavole delle grandi occasioni ed è una ricetta facile, alla portata anche di cuoche meno esperte. Per farla fuori stagione, il consiglio è usare delle pesche sciroppate.

Torta di pesche e amaretti

La torta di pesche e amaretti è un dessert sofisticato nel gusto e così buono che non potrete più farne a meno! Come si prepara? Basta semplicemente cospargere la vostra torta semplice di pesche con una cascata di briciole di amaretti e zucchero, da decorare con qualche scaglia di mandorle. E se amate anche la rovesciata, potete farla esattamente seguendo il procedimento che vi abbiamo svelato su quella variante…

Torta di pesche senza burro

La torta di pesche senza burro, leggera e morbidissima, è composta da un impasto di uova, farina, zucchero, latte (nelle dosi che vi abbiamo indicato per la torta semplice) e olio di semi. Si prepara velocemente con pesche frullate da inserire nel composto, personalizzabile con latte senza lattosio o farina senza glutine in caso di intolleranze o allergie alimentari. Si cuoce velocemente in forno a 180°, pronta appena raggiunta una generosa doratura.

Torta di pesche Bimby

Se avete poco tempo ma non volete rinunciare a questa bontà, la soluzione è la torta di pesche Bimby. Vi serviranno 300 gr di pesche gialle, 150 di zucchero semolato, la scorza grattugiata di mezzo limone, 2 uova, 80 gr di burro, 125 gr di yogurt bianco, 150 gr di farina 00, 50 gr di fecola di patate, una bustina di lievito per dolci, zucchero a velo q.b. Ecco per voi il procedimento veloce per farla (anche con la frutta sciroppata): tagliate le pesche a tocchetti e mettetene da parte qualche spicchio per la decorazione. Mettete nel boccale lo zucchero e la scorza di limone lavorando 20 sec. vel. Turbo. Aggiungete le uova, il burro e lo yogurt: 30 sec. vel. 4. Aggiungete la farina, la fecola e il lievito: 1 min. vel. 5. Aggiungete i pezzi di frutta: 30 sec. vel. Soft antiorario. Versate il composto nello stampo (imburrato e infarinato) e decorate con gli spicchi di pesche in superficie. Infornate in preriscaldato statico a 180° C per circa 40 minuti. Fate leggermente raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo prima di servirla.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Torte estive veloci e buonissime: 24 ricette sorprendenti

Dolci con le pesche: le ricette più semplici da portare in tavola

Tiramisù alle pesche con mascarpone e menta

 

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…