Pancakes con il Bimby

Pancakes con il Bimby

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
284 Kcal/Porz

    I pancakes preparati con il Bimby, la cui ricetta risulta adatta ad ogni tipica colazione all’americana che si rispetti, è di facile e veloce esecuzione potendo contare sul fidato robot da cucina. Seguendo il procedimento sottostante otterrete delle simil crepes, ma decisamente più alte e soffici, da poter gustare morso dopo morso quando sono ancora tiepide. Realizzati, come i pancakes fatti a mano, con ingredienti semplici come burro, farina, latte, zucchero e uova, risultano assolutamente irresistibili, specie se cosparsi di sciroppo d’acero, il loro completamento ideale. Un consiglio: durante la fase di cottura utilizzate una padella antiaderente di ottima qualità in modo da non fare attaccare o bruciare l’impasto sul fondo. Tra le ricette dei dolci adatti per iniziare alla grande un nuovo giorno, questa si presta anche ad un brunch con amici.

    Ingredienti

    Ingredienti Pancakes con il Bimby per quattro persone

    • 300 g di farina
    • 1 cucchiaino di sale
    • 4 cucchiaini di burro fuso
    • 1 uovo grande
    • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 1/2 lt di latte
    • olio di semi qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Pancakes con il Bimby

    Iniziate la preparazione dei pancakes con il Bimby mettendo sul piano di lavoro tutti gli ingredienti.

    Setacciate la farina con il lievito e teneteli da parte.

    Fate fondere il burro in un pentolino su fiamma dolce fino a quando risulta liquido. Spegnete la fiamma e fatelo raffreddare.

    Adesso inserite nel boccale la farina ed il lievito, il burro, lo zucchero, l’uovo ed il pizzico di sale.

    Attivate il Bimby impostando 1 minuto a velocità 6.

    Terminato il lavoro otterrete un impasto liscio e denso, privo di grumi.

    Prelevatelo dal boccale e trasferitelo in una caraffa.

    Mettete a scaldare su un fornello piccolo una padella adatta per fare cuocere le crepes.

    Una volta raggiunta la temperatura ungete con poco olio di semi in maniera uniforme.

    Versate sopra la pastella con l’aiuto di un mestolo creando dei dischi da circa 8 cm di diametro.

    Fate cuocere fino a quando il composto inizia a presentare delle bollicine in superficie e si scurisce ai bordi.

    Con l’aiuto di una paletta di legno girate il pancake e proseguite la cottura ancora per un minuto.

    Prelevate il pancake cotto e trasferitelo su un piatto piano.

    Continuate la cottura degli altri fino ad esaurimento della pastella.

    Man mano che i pancake sono cotti, poneteli sopra il primo, fino a formare una torretta.

    Serviteli ben caldi con dei topping a piacere.

    Come servire i pancake

    Si consiglia di irrorarli con dello sciroppo d’acero, diffuso anche nei nostri supermercati, oppure con del miele fluido. Indicate sono anche le marmellate e della frutta fresca a pezzi o meno: insuperabili sono con i mirtilli ed i lamponi.

    Per un risultato più goloso scegliete, invece, la cioccolata fusa o del caramello mou accompagnati da granella di frutta secca come nocciole e mandorle. Ottimi sono anche con il burro di arachidi.

    Varianti

    Per preparare i pancake con il Bimby senza lievito potete semplicemente ometterlo aggiungendo un pizzico di bicarbonato: sofficità assicurata.

    I pancake con il Bimby senza burro si preparano, invece, semplicemente sostituendolo con 4 cucchiai di olio di semi di arachidi.

    Intolleranti all’appello? Provate i pancake col Bimby senza glutine. Preparateli con la farina di riso miscelata con fecola di patate al posto della comune 00: non rimpiangerete per niente i pancake americani classici.

    Photo by Ayano Sugiyama / CC BY

    VOTA:
    4.4/5 su 6 voti