Il ragù fatto così ti lascerà veramente senza parole: l'ingrediente che non avresti mai pensato di aggiungere farà la differenza

Come fare il ragù

Ragù, lo fai gustoso in questo modo (buttalapasta.it)

Il ragù è un sugo che va preparato con cura, ma se lo fai così sentirai una netta differenza, scopri l’ingrediente che lo rende speciale.

Chi ha la passione di cucinare sa molto bene che il ragù alla bolognese è una delle ricette base della cucina italiana con cui poter condire piatti di pasta indimenticabili, a patto che sia fatto a regola d’arte e con tutti gli accorgimenti del caso. Certo, se si parla solo di ragù si può anche personalizzare la ricetta a proprio piacimento mettendo in pentola un po’ di tutto. Ma sempre con moderazione e preservando l’armonia dei sapori.

Sì, è vero che ogni famiglia ha la sua ricetta particolare che si tramanda di generazione in generazione, ma dopo tutto va ricordato che c’è la ricetta depositata e validata dalla Delegazione Bolognese della Accademia della Cucina. E quella rappresenta la versione ufficiale di un piatto che ha fatto la grande storia della cucina emilianoromagnola e non solo. Ma come rendere speciale il ragù? Basta davvero un piccolo ingrediente per fare la differenza.

Come fare la ricetta del ragù speciale

Partiamo dalla ricetta classica e tradizionale del ragù alla bolognese che segue una lista di ingredienti ben precisa dalla quale non puoi discostarti, o meglio puoi ma poi non lo chiami ragù alla bolognese, semplice no? Puoi chiamarlo sugo alla carne, ragù di carne e spezie, ragù con piselli, sugo con macinato di manzo e maiale, e via discorrendo.

Ragù cremoso

Ragù profumato e cremoso – buttalapasta.it

Ovviamente se ami la cucina dell’Emilia Romagna probabilmente sai già che ci sono un paio di trucchi per fare il ragù alla bolognese vero, cremoso e il più buono di sempre. Ma forse quello che non sai è che puoi fare anche un ottimo ragù pur non seguendo le ricette appena menzionate.

Ad esempio non dimentichiamoci che questo condimento è un po’ un classico della cucina italiana da Nord a Sud, e quindi ci sono ricette di tutti i tipi. Quindi puoi usare tutta la carne che vuoi, anche di cacciagione. Dunque  puoi fare un ragù di lepre o un ragù di cinghiale, ad esempio. In fondo ogni brava massaia e ogni cuoco sa come rendere più saporito il proprio piatto.

Ma se vuoi veramente lasciare i tuoi ospiti soddisfatti della pasta al ragù che hai portato in tavola devi aggiungere alla preparazione un ingrediente solo. Uno soltanto che riuscirà a fare la differenza. Stiamo parlando delle bacche di ginepro, Le quali si sposano perfettamente ai tipi di carne dal gusto spiccato donando al piatto un aroma davvero speciale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti