Patatine fritte light: il trucco di Benedetta per concedersi uno sfizio (mantenendo la linea)

Patatine fritte light

Patatine fritte con poche calorie? Ecco il segreto di Benedetta Rossi - buttalapasta.it

Se volete gustare delle patatine fritte light potete seguire questo trucco che Benedetta Rossi che ha svelato ai suoi fan sui social.

Chi non vorrebbe portare in tavola ogni giorno un bel vassoio di patatine fritte croccanti, calde e fumanti? Ma sappiamo tutti bene che mangiare il fritto tutti i giorni non è proprio il massimo per la salute e per la linea. E con una porzione di patatine fritte, che in genere si usano per contorno, si assumono all’incirca 300 calorie, che di certo non sono poche. Quindi, anche se non siete a dieta, mangiare patatine fritte ogni giorno è da evitare.

A meno che non seguiate il trucco di Benedetta Rossi che ha svelato ai suoi tanti fan che la seguono attraverso tutti i suoi canali social e sul blog dove posta le sue ricette e dona consigli culinari e non solo. In questo modo potrete fare delle patatine fritte light per concedervi uno sfizio a tavola e mangiarle senza troppi pensieri (e senza litigare con la bilancia).

Il segreto per fare delle patatine fritte light svelato da Benedetta Rossi

In effetti anche se non siete a dieta potete lo stesso seguire il consiglio di Benedetta Rossi per cuocere le patatine fritte e renderle un pochino meno caloriche.

Patatine fritte light

Patatine fritte light, il trucco di Benedetta Rossi – buttalapasta.it

Se siete amanti delle classiche patatine fritte croccanti non temete, non si tratta di fare chissà quali trattamenti agli ortaggi. Infatti le patate vanno semplicemente lavate e sbucciate come sempre, poi tagliate a stick, come al solito, e infine cotte. Ma attenzione, sta qui il punto cruciale della faccenda.

In genere per friggere le patate si usa dell’olio, che sia olio extra vergine di oliva, oppure olio di sansa, olio di semi di arachidi oppure un generico “olio per friggere” che di solito è una miscela di oli di semi, poco importa. Il classico metodo della frittura è quello che porta le vostre patatine a diventare una piccola bomba calorica.

C’è chi ha provato a fare le patatine fritte al forno in modo da abbassare il totale delle calorie del piatto, e i risultati possono essere soddisfacenti se si seguono tutte le accortezze del caso. Ma se non volete accendere il forno e non volete friggere le patate potete fare come Benedetta Rossi, appunto.

Fate la ricetta delle patatine fritte in friggitrice ad aria e avrete le vostre patatine fritte light buone da mangiare quando vi pare. Hanno solo circa 100 calorie, una bella differenza con quelle classiche, vero?

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti