Ciambellone senza zucchero

Ciambellone senza zucchero

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/100gr

    Il ciambellone è uno dei dolci semplici più buoni e apprezzati di sempre, soprattutto è facile da realizzare. Se però soffrite di diabete o di glicemia alta, potete seguire questa ricetta per il ciambellone senza zucchero, perfetto per chi vuole limitare l’assunzione degli zuccheri oppure sta cercando un dolce light da gustare a colazione o a merenda senza alcun senso di colpa. Per dare dolcezza abbiamo aggiunto solo un po’ di miele e il risultato è davvero eccellente; vediamo insieme come preparare questo dolce senza zucchero, un ciambellone da manuale ma leggero e sano.

    Ingredienti

    Ingredienti Ciambellone senza zucchero per quattro persone

    • 270 gr di farina di grano tenero 00
    • 100 ml di latte
    • 200 gr di mele
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • Scorza grattugiata di 1 limone
    • 3 uova
    • 100 ml di olio di semi
    • 150 gr di miele
    • 1 bustina di vanillina
    • Burro per imburrare lo stampo q.b

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Ciambellone senza zucchero

    Ciambellone senza zucchero

    Cominciate la preparazione del ciambellone senza zucchero unendo in una terrina l’olio di semi, il latte e la scorza grattugiata del limone.

    Consiglio:

    Per una ciambellone ancora più leggero, potete sostituire il latte vaccino con il latte di soia. Questa è un'ottima opzione anche per chi fosse allergico o intollerante al lattosio.

    Ciambellone senza zucchero

    A parte sbucciate e frullate le mele in un mixer, poi mettetele in una seconda terrina aggiungendo le uova.

    Ciambellone senza zucchero

    Mixate i due ingredienti con uno sbattitore elettrico finché non saranno completamente amalgamati in un composto spumoso e compatto.

    Al composto così ottenuto va quindi aggiunta la salsina di olio, scorza di limone e latte preparata precedentemente.

    Ciambellone senza zucchero

    Mescolate per bene con un cucchiaio di legno; poi amalgamate all’impasto così ottenuto 250 gr di farina setacciata con le bustine di lievito e di vanillina; aggiungetela poco per volta, girando sempre con cura per far sì che non si formino grumi. In questo modo, infatti, l’impasto risulterà più amalgamato e omogeneo.

    Ciambellone senza zucchero

    Per finire incorporate il miele e mescolate nuovamente.

    Ciambellone senza zucchero

    Infarinate e imburrate accuratamente uno stampo per ciambelle, versatevi il composto e infornate a 180°C per circa 35 minuti, a forno già caldo

    Controllate la cottura inserendo uno stuzzicadenti: se sarà asciutto, il dolce sarà pronto.

    Ciambellone senza zucchero

    Una volta sfornato il ciambellone senza zucchero, fatelo raffreddare prima di consumarlo e servitelo a fette.

    Consigli

    Visto che quella del ciambellone senza zucchero è una ricetta light, sconsigliamo di spolverizzare lo zucchero a velo prima di servirlo. Piuttosto, potete creare una salsina di solo cioccolato fondente, facendolo sciogliere a bagnomaria e versandola sulla singola fetta. Anche l’aggiunta della cannella all’impasto potrebbe essere un’ottima idea per dare un twist in più al dolce.

    Varianti

    Quella che abbiamo presentato è la versione del ciambellone senza zucchero e burro: quest’ultimo ingrediente è presente solo nella fase della cottura in forno e serve per rendere più facile l’operazione di servire il dolce, che così non sarà attaccato allo stampo. Se doveste però essere intolleranti al lattosio, potete saltare questo passaggio e usare la carta forno come ‘filtro’ tra dolce e stampo.

    Se cercate invece un dolce davvero leggero, realizzate la versione del ciambellone senza uova, riducete la quantità di latte e usate circa 100 ml di olio di arachide, versando prima questo e poi eventualmente il latte, valutando in base alla consistenza.

    Conservazione

    Tra i dolci per diabetici, il ciambellone senza zucchero è uno dei più amati, ecco perché siamo sicuri che non ne rimarrà nemmeno una briciola. Se però vi dovesse avanzare per qualunque ragione, sappiate che può essere conservato anche a temperatura ambiente coperto da un panno, a patto che sia lontano da fonti di luce e calore.

    Foto di MariaKovaleva / Shutterstock.com

    VOTA:
    2.9/5 su 93 voti