Pasta e fagioli con le cozze

Pasta e fagioli con le cozze

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
230 Kcal/Porz

    La pasta e fagioli è uno dei piatti più tipici della cucina casalinga italiana, dalla lunga tradizione questo piatto profumato e genuino viene realizzato in tutto il Paese e ogni regione ha una sua personale ricetta. Tra le più famose c’è senza dubbio la pasta fagioli e cozze, detta anche pasta e fagioli napoletana, perché è proprio a Napoli che questa zuppa di cozze fagioli e pasta è un piatto tipico, preparato con polpa di pomodori o pomodori ramati maturi. Per un’ottima riuscita del piatto, vi suggeriamo di utilizzare fagioli freschi, o surgelati, solitamente si usano i fagioli borlotti ma, per un sapore più delicato, potete sostituirli con dei fagioli cannellini o usare un mix delle due varietà. Per le cozze, invece, oltre ad assicurarvi che siano fresche, fate attenzione che ogni bivalve rimasto chiuso sia stato eliminato e filtrate una o due volte il liquido di cottura. Infine, a seconda dei vostri gusti, potete decidere quanto volete che la pasta sia brodosa o più asciutta, considerate però che la ricetta della pasta e fagioli napoletana somiglia molto ad una zuppa. Servitela calda appena fatta o a temperatura ambiente come sfiziosa ricetta estiva.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta e fagioli con le cozze per sei persone

    • 1,5 kg. circa di cozze fresche
    • 1 lattina di polpa di pomodori a pezzetti o di pelati triturati grossolanamente
    • 1 cipolla
    • peperoncino rosso piccante q.b.
    • 1 kg. di fagioli borlotti freschi
    • 200 gr. di pasta formato ditalini rigati
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta e fagioli con le cozze

    Iniziate la preparazione della pasta fagioli e cozze sgusciando i fagioli freschi; poi lavateli e metteteli da parte.

    Variante:

    Se non avete a disposizione dei fagioli freschi o surgelati, potete usare i fagioli lessi in barattolo.

    Sbucciate ed affettate sottilmente la cipolla. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e versate al suo interno i fagioli e il trito di cipolla. Dovranno cuocere per circa 1 ora.

    Pulite le cozze, spazzolate il guscio e assicuratevi di eliminare il filamento. Lavatele con estrema cura e mettetele in una padella antiaderente. Coprite con coperchio e lasciate la pentola sul fuoco senza aggiungere nulla, attendete fino a che le cozze non si saranno aperte.

    Rimuovetele dal fuoco, mettetele in una ciotola e lasciate che si raffreddino.

    A questo punto potrete sgusciare metà circa delle cozze, scegliete le più piccole e eliminate le cozze che non si sono aperte.

    Filtrate l’acqua di cottura e tenetela da parte.

    Togliete due terzi dei fagioli dalla pentola, e passateli al passaverdura.

    Consiglio:

    Vi consigliamo di usare un passaverdura e non un mixer perché il primo permette di eliminare le pellicine dei fagioli.

    In una padella scaldate l’olio e versate la polpa di pomodoro, fate cuocere per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno e aggiungete alla salsa anche i fagioli cotti, sia quelli interi che quelli frullati.

    Aggiungete il liquido di cottura delle cozze e portate a bollore, mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno

    Mentre la salsa di fagioli e pomodoro si addensa, cuocete la pasta a parte in abbondante acqua salata.

    Variante:

    Se utilizzate un tegame sufficientemente grande potete anche cuocere la pasta direttamente nel condimento a base di fagioli, pomodoro e acqua di cottura delle cozze.

    Unite ai fagioli anche le cozze, sia quelle sgusciate che quelle con guscio e salate se necessario.

    Incorporate la pasta con i fagioli e le cozze e aggiungete un po’ di peperoncino fresco.

    Mescolate e servite in tavola. Se lo gradite, potete aggiungere nella fase di impiattamento, anche del prezzemolo tritato.

    Come conservare la pasta fagioli e cozze

    La pasta e fagioli alla napoletana è un piatto che va gustato appena fatto, le cozze devono essere freschissime e acquistate solo se hanno certificati di tracciabilità.

    Si sconsiglia di congelarle o di conservarle in frigorifero.

    Photo by Wiktory/Shutterstock.com

    VOTA:
    3.8/5 su 10 voti