Zucchine ripiene vegetariane

Zucchine ripiene vegetariane

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
260 Kcal/Porz

    Le zucchine ripiene sono un piatto semplice e dalla lunga tradizione, che racchiude i profumi e i sapori della cucina casalinga italiana. Tramandataci dalle nostre nonne, la ricetta delle zucchine ripiene è stata preparata in mille modi diversi, a partire dalle classiche zucchine ripiene con carne, all’alternativa più diffusa, le zucchine ripiene al tonno.

    Eppure, esiste anche una squisita variante per gli amanti delle verdure: le zucchine ripiene vegetariane. La farcitura è a base di ricotta, profumata con aglio e maggiorana fresca, un ripieno morbido e cremoso dal gusto delicato e leggero; un piatto perfetto per esser portato in tavola come ricetta estiva. Potete servirlo come antipasto sfizioso o come secondo, ideale non solo per chi segue una dieta vegetariana, ma anche per chi desidera preparare delle zucchine ripiene senza carne ma altrettanto gustose e saporite.

    Ingredienti

    Ingredienti Zucchine ripiene vegetariane per quattro persone

    • 12 zucchine
    • 2 manciate di pan grattato
    • 200 gr. di ricotta vaccina
    • 1 o 2 spicchi di aglio
    • latte q.b.
    • sale e pepe q.b.
    • 1 manciata di parmigiano reggiano
    • 1/2 panino raffermo (circa 55 gr.)
    • 4 uova
    • maggiorana fresca q.b.
    • olio extra vergine d’oliva q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Zucchine ripiene vegetariane

    Per preparare le zucchine ripiene vegetariane dovete innanzitutto lavare le zucchine sotto un getto d’acqua corrente e, con un coltello, privarle delle estremità.

    Variante:

    Per questa ricetta delle zucchine ripiene si utilizza la classica zucchina milanese, dalla forma allungata e dal color verde scuro. In alternativa, potete anche preparare delle zucchine tonde ripiene vegetariane, vi basterà utilizzare la zucchina tonda di Nizza o la tonda di Piacenza, ideali per essere farcite.

    Con un coltello a lama sottile, tagliate tutte le zucchine nel senso della lunghezza.

    Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata, immergetevi le zucchine e lasciate che si ammorbidiscano per qualche minuto.

    Consiglio:

    Dopo aver scolato l'acqua di cottura, passate velocemente le zucchine sotto l'acqua fredda, in questo modo manterranno un colore brillante e voi eviterete di scottarvi.

    Utilizzando uno scavino da cucina, o un semplice cucchiaino, scavate le zucchine. Rimuovete la polpa e conservatela in una ciotola.

    Assicuratevi che lo spessore delle zucchine sia di almeno 1 cm, in modo da evitare che si rompano. Cospargete l’interno delle zucchine con un po’ di sale e capovolgetele su un vassoio foderato con carta da cucina.

    Utilizzando un colino a maglia fine, scolate la polpa delle zucchine e cercate di eliminare la maggior parte dell’acqua che hanno assorbito.

    Versate la polpa strizzata in un mixer e tritatela per qualche secondo, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

    Iniziate a preparare la farcitura che userete per le vostre zucchine ripiene vegetariane: con un grosso coltello tritate finemente la maggiorana e uno spicchio di aglio.

    In una ciotola versate la mollica del pane e copritela con il latte. Lasciate che ammorbidisca.

    Prendete una recipiente sufficientemente largo e versate al suo interno il parmigiano grattugiato, il pangrattato, le uova il trito di maggiorana e aglio e la polpa delle zucchine.

    A questo punto strizzate la mollica di pane ammorbidita, eliminando il latte in eccesso, e unitela al composto.

    Infine, aggiungete anche la ricotta, dopo averla strizzata con un foglio di carta assorbente o con un canovaccio pulito in modo da eliminare il siero in eccesso.

    Aiutandovi con un cucchiaio di legno, mescolate delicatamente tutti gli ingredienti.

    Variante:

    Per una ricetta più filante, è possibile sostituire la ricotta con la mozzarella.

    Aggiungete sale e pepe a vostro piacimento e continuate a mescolare.

    Ungete una pirofila con un filo d’olio e, con l’aiuto di una spatola in silicone, cospargete l’intera superficie.

    Adagiate nella pirofila le zucchine che avete lasciato ad asciugare e riempite una sac à poche con il ripieno che avete preparato. Con l’aiuto della sac à poche potrete facilmente farcire le vostre zucchine.

    Consiglio:

    Se non avete a disposizione una tasca da pasticcere, potete un sacchetto da freezer tagliato in un angolo.

    Cuocete le zucchine in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti.

    Consiglio:

    Per ottenere delle zucchine ripiene ancora più morbide, potete versare nella pirofila un goccio d’acqua che aiuterà la cottura delle zucchine. Invece, se volete ottenere delle zucchine ripiene davvero croccanti, spolverate la superficie con del pan grattato e del parmigiano grattugiato prima di infornare.

    Una volta pronte, potrete sfornare le vostre zucchine ripiene vegetariane e servirle tiepide o a temperatura ambiente.

    Come conservare le zucchine ripiene vegetariane

    Esattamente come le zucchine ripiene di carne, anche la versione vegetariana si può conservare in frigorifero e gustare fino ad un massimo di 2 giorni dalla preparazione. Ricordate che dovrete conservarle all’interno di un contenitore con chiusura ermetica e riporle in frigorifero solo una volta che si saranno completamente raffreddate.

    Le zucchine ripiene vegetariane sono ottime se consumate fresche quindi vi sconsigliamo di congelarle.

    Photo by Teleginatania/Shutterstock.com

    VOTA:
    4.4/5 su 28 voti