Spaghetti all'assassina, la vera ricetta senza errori del famoso primo barese

Scoprite come realizzare la ricetta degli spaghetti all’assassina se volete gustare un primo piatto molto saporito che è diventato molto richiesto a Bari (e non solo).

Spaghetti all'assassina ricetta

La ricetta originale degli spaghetti all'assassina - buttalapasta.it

Ecco come fare la ricetta degli spaghetti all’assassina senza fare errori, un primo speciale e particolare per fare la pasta risottata.

Gli spaghetti all’assassina sono diventati molto famosi negli ultimi tempi, anche grazie al fatto che la ricetta ha conquistato gli utenti dei social facendola diventare virale. La potete preparare partendo da zero, quindi cuocendo la pasta cruda, oppure con gli avanzi degli spaghetti, se volete riciclarla senza fare sprechi

La sua nascita ha un qualcosa di leggendario, e se anche voi volete provare a cucinarla, qui troverete tutte le indicazioni per farla al meglio senza commettere quei comuni errori che ne compromettono il risultato.

La ricetta degli spaghetti all’assassina

Se vi state chiedendo il perché di questo nome particolare, diciamo che probabilmente è dovuto al fatto che tra gli ingredienti del condimento c’è il peperoncino, che nella ricetta originale è usato in abbondanza, particolare che fa di questa pasta un primo killer, specialmente per chi non è abituato a mangiare piccante.

Spaghetti all'assassina

Spaghetti all’assassina Foto Facebook @Lisa Molisani presso Terraeccellente Acquaviva – buttalapasta.it

Ad ogni modo voi potete usare la quantità di peperoncino che desiderate, quindi anche meno di quello che è indicato nella ricetta di questo primo piatto barese che oramai è diventato tradizionale, pur essendo nato di recente, come potete leggere nella storia degli spaghetti all’assassina.

Ma ora andiamo a vedere come preparare questa pasta risottata che è uno dei primi piatti sfiziosi da provare assolutamente, specialmente se amate i piatti piccanti!

Ingredienti per quattro persone

  • 320 gr di spaghetti
  • uno spicchio di aglio
  • due peperoncini piccanti
  • due cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 350 gr di salsa di pomodoro
  • qualche foglia di basilico fresco

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta degli spaghetti all’assassina preparando il sugo. Dovete usare una padella di ferro, altrimenti non potrete ottenere l’effetto bruciacchiato che è tipico di questa pasta.
  2. Mettete nella padella di ferro l’aglio e i peperoncini tritati con l’olio extra vergine di oliva, fate cuocere per dieci minuti, quindi regolate di sale.
  3. Aggiungete gli spaghetti crudi e un mestolo di acqua bollente e fate cuocere gli spaghetti in questo modo, con la tecnica del risotto, aggiungendo nella padella un mestolo di acqua quando la precedente è stata assorbita.
  4. A fine cottura eliminate l’aglio e fate cuocere per creare la crosticina sugli spaghetti, in pratica dovete bruciacchiare la pasta.
  5. Terminate impiattando e aggiungendo qualche foglia di basilico fresco come decorazione.

Infine, se volete scoprire tante altre idee per i vostri menu date uno sguardo alle ricette di spaghetti facili da fare e più particolari adatte a ogni occasione.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti