Un primo piatto a base di pesce pronto in meno di 15 minuti

Facile e veloce, scopri come preparare gli spaghetti con la conserva di sardella o neonata in meno di 15 minuti!

piatto di spaghetti con sardella calabrese

Come preparare gli spaghetti con la sardella o neonata - Buttalapasta.it

Un primo piatto a base di pesce prelibato da preparare per un menu della domenica e stupire gli invitati. Stiamo parlando degli spaghetti con la sardella o neonata, un primo semplice e veloce da realizzare con pochi ingredienti.

Tipico della cucina calabrese, questo piatto nasce quindi in Calabria proprio perché viene utilizzata la sardella, conosciuta anche con il nome di caviale calabrese.

Una ricetta di una semplicità unica, anche chi ha poca esperienza in cucina può portare a tavola un piatto a base di pesce da vero chef.

Ecco, quindi, come preparare la pasta con le neonata o sardella, uno dei primi piatti più sfiziosi in assoluto!

Come preparare la pasta con le neonata calabrese

Dal sapore deciso e particolare, la sardella è un vero e proprio sugo composto da pesce sardella, peperoncino dolce e peperoncino piccante entrambi macinati e un ciuffetto di finocchio selvatico. Una volta ottenuto il composto, potrai condire i tuoi spaghetti.

piatto di spaghetti con sardella calabrese

Come preparare gli spaghetti con la sardella o neonata – Buttalapasta.it

Per prepararla ti basterà seguire la nostra ricetta della conserva di neonata di sardelle, altrimenti ti suggeriamo di proseguire in un altro modo per ottimizzare i tempi.

Per andare sul sicuro potrai acquistare la sardella calabrese già pronta, così da condire i tuoi spaghetti nel giro di qualche istante. In questo modo potrai prendere in considerazione questo piatto come pranzo dell’ultimo minuto da preparare in meno di 15 minuti!

Ingredienti

  • 320 gr di spaghetti
  • 4 – 5 cucchiai di sardella
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extra vergine di oliva

Procedimento

  1. Il procedimento è semplicissimo. Metti sul fuoco una pentola abbastanza alta piena di acqua e porta a bollore.
  2. Quando bolle versa gli spaghetti al suo interno e prendi il tempo così da poterli scolare al dente.
  3. Nel frattempo in un tegame con fondo anti aderente lascia sciogliere i cucchiai di sardella con un mestolo di acqua di cottura e un filo d’olio extra vergine di oliva. Puoi omettere oppure aggiungere la sardella in base a quanto desideri sentirne il gusto! Ricorda che si tratta di una conserva piccante, quindi inizialmente potresti optare per massimo 4 cucchiai e non di più.
  4. Scola gli spaghetti al dente all’interno del tegame e lascia amalgamare per bene con la conserva di sardella.
  5. Aggiungi un ciuffo di prezzemolo tritato per insaporire ancora di più.
  6. Gli spaghetti con la sardella sono pronti per essere serviti!

Se cerchi altre ricette con gli spaghetti, non perdere la nostra raccolta di idee con questo formato di pasta tanto amato da grandi e bambini! Troverai tantissime idee salva cena da preparare all’ultimo minuto con pochi ingredienti.

Parole di Chiara Ricchiuti

Classe 1996, sono Chiara, da sempre affascinata dal web e dal blogging. La cucina è una delle mie più grandi passioni, amo dare sfogo alla mia fantasia e creatività dando vita a tante nuove ricette.