Budino Tartrà

Budino Tartrà

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

budino tartra piemontese Il budino Tartrà è una specialità della cucina tradizionale piemontese, a base di ingredienti poveri e legata alla cucina di campagna. Ai nostri giorni la tartrà è riproposta in molti ristoranti come una prelibatezza gastronomica servita per antipasto, mentre qualche secolo fa era solo un piatto unico. Si prepara con parmigiano grattugiato, varie erbe aromatiche come salvia e rosmarino, cipolla e aglio, latte e panna, e naturalmente le uova. Sono proprio le uova che nella cottura in forno fanno “lievitare” questi budini salati, da servire con funghi o con una crema di piselli.

Ingredienti

  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 10 g di salvia tritata
  • 60 g di burro
  • 550 ml di latte
  • 2 spicchi di aglio tritati
  • 1 cipolla tritata
  • Prezzemolo tritato
  • 2 uova e 2 tuorli
  • 10 g di rosmarino tritato
  • 200 ml di panna
  • Farina
  • 1-3 gocce di succo di limone
  • Sale
  • Pepe

Preparazione: Fate appassire l’aglio e la cipolla in 20 grammi di burro in un tegame. Unite poi cipolla e aglio in una ciotola con le uova, il parmigiano, la salvia, il rosmarino, il latte, la panna. Salate e pepate e poi mescolate il tutto. 
 
Imburrate e infarinate gli stampini, distribuitevi il composto preparato e cuocete a bagnomaria in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti. 
 
Mettete il prezzemolo e il succo di limone in un pentolino, mettetelo sul fuoco e fatelo scaldare, mescolate incorporando il resto del burro
 
Sfornate il budino e servite con la salsa tiepida
 

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere