Crostata morbida

Crostata morbida: la ricetta originale

Foto Shutterstock | Irina Meliukh

  • facile
  • 40 minuti
  • 8 Persone
  • 238/porzione

Vediamo come preparare la ricetta della crostata morbida con olio, una vera delizia per un dolce goloso adatto per ogni occasione. Si tratta di una crostata morbida senza burro, quindi sfornerete un dolce soffice che non è proprio la classica base di pasta frolla che di solito viene usata per preparare le crostate. La ricetta della crostata morbida che vi proponiamo si differenzia da quella classica proprio per il suo impasto estremamente morbido e delicato. Infatti non si tratta di una vera e propria pasta frolla morbida, dato che ha una consistenza più simile al pan di spagna, tanto è vero che non dovrete impastare il composto con le mani. Basteranno pochi minuti con le fruste elettriche e potrete realizzare una crostata morbidissima da farcire in tanti modi diversi. Se non avete uno sbattitore non preoccupatevi, il risultato sarà eccellente anche con una frusta a mano. Qualcuno si chiederà: Se non c’è la pasta frolla, allora perché definirla crostata? La risposta è semplice: perché l’impasto di questo dolce andrà cotto nella tipica teglia da crostata! Una volta pronta, basterà capovolgere la torta e guarnirla nel modo che preferite. Nella nostra preparazione la abbiamo ricoperta con ganache al cioccolato e lamponi, ma se volete variare non dovete fare altro che dare spazio alla vostra fantasia! Di seguito trovate diverse varianti da provare, come la crostata morbida con la Nutella, con la marmellata o al cioccolato. Vi proponiamo anche la ricetta base della crostata morbida con il Bimby, per fare un dolce veloce e sfizioso da farcire con creme e frutta.

Ingredienti

  • uova 3
  • latte 50 ml
  • farina 160 gr
  • olio di semi 80 ml
  • vanillina 1 bustina
  • zucchero 130 gr
  • lievito per dolci 1 bustina
  • sale 1 pizzico

Preparazione

  1. crostata morbida uova e zucchero

    L’impasto della crostata morbida è molto semplice da realizzare: in una ciotola rompete le 3 uova e montatele con lo zucchero semolato ed un pizzico di sale. Utilizzate delle fruste elettriche e montate per circa 5 minuti: dovrete avere un composto gonfio e spumoso.
  2. crostata morbida aggiunta latte olio

    A questo punto aggiungete a filo prima il latte e poi l’olio di semi e mescolate brevemente con le fruste elettriche.
  3. crostata morbida polveri

    A parte setacciate la farina, il lievito per dolci e la vanillina e mescolateli tra loro con un cucchiaio.
  4. crostata morbida aggiunta polveri

    È il momento di incorporare le polveri all’impasto della crostata. Aggiungetele dunque nella ciotola ed incorporatele con il frullino. Fate attenzione che le polveri si amalgamino bene all’impasto evitando la formazione di grumi.
  5. crostata morbida cottura

    Quando il composto risulterà liscio ed omogeneo versatelo in uno stampo da crostata da 24cm di diametro leggermente imburrato. Cuocete la base della crostata morbida in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, sfornate e lasciate raffreddare il dolce a temperatura ambiente prima di sformarlo, altrimenti rischiate di romperlo.
  6. crostata morbida

    Una volta raffreddata, togliete la base della crostata dalla teglia e ponetela su un piatto da portata. È il momento di guarnire la crostata come preferite! Noi abbiamo preparato una ganache al cioccolato sciogliendo 250g di cioccolato fondente in 200ml di panna liquida portata a bollore. Abbiamo versato la ganache sulla base e poi decorato con dei lamponi freschi e delle foglioline di menta.

Varianti della crostata morbida


Quella che vi abbiamo proposto è la ricetta per realizzare la base di una crostata morbida, sta a voi dare spazio alla fantasia per farcirla. Ad esempio potete sostiture la ganache al cioccolato con le creme che più vi piacciono. Di seguito vi elenchiamo degli spunti per preparare tante crostate morbide deliziose adatte sia agli adulti che ai bambini.

Crostata morbida con la Nutella


Crostata morbida con nutella

Foto Shutterstock | Lesya Dolyuk

Dopo aver cotto e fatto raffreddare la base, questa crostata morbidissima può essere farcita con una crema spalmabile alle nocciole come la Nutella fatta in casa (al link indicato trovate anche la versione della nutella con il Bimby, semplice e velocissima). Serviranno circa 200 grammi di Nutella per la farcitura. Potete poi completare la crostata con una manciata di meringhe classiche, oppure granella di cocco o nocciole tostate e tritate. Questa ricetta della crostata morbida alla Nutella è davvero perfetta se volete accontentare i più golosi.

Crostata morbida con la marmellata


Crostata morbida con marmellata

Foto Shutterstock | Diego Samy

Per la ricetta della crostata morbida alla marmellata seguite i passaggi della preparazione della ricetta indicata in alto. Poi vi basta sostituire la marmellata alla ganache. Scegliete il gusto della marmellata o della confettura di frutta che preferite; noi vi suggeriamo di provarla con una gustosissima marmellata di mele. Prendetene circa 280 grammi e farcite il dolce. Potete poi rifinire la crostata morbida alla marmellata con una spolverata di zucchero a velo al momento di servire il dolce, attenzione a non farlo troppo presto altrimenti lo zucchero verrà assorbito dalla marmellata e l’effetto visivo sarà diverso.

Crostata morbida alla frutta


Crostata morbida con frutta

Foto Shutterstock | Africa Studio

Se volete cucinare una crostata morbida alla frutta veloce vi proponiamo una ricetta senza tempo amata da grandi e bambini. La crostata morbida alle mele con crema pasticcera. Dopo aver preparato la base del dolce seguendo le indicazioni sopra, versate circa 350 grammi di crema pasticcera nello “scalino” della crostata e mettete in frigo per un’ora a riposare. Preparate nel frattempo le mele. Scegliete due belle mele rosse succose, tagliatele a fettine sottili e mettetele in una ciotola con il succo di un limone. Poi appoggiatele – senza sovrapporle – su una teglia rivestita con carta forno e spolveratele di zucchero di canna. Ne serviranno circa 2 cucchiai. Passate in forno caldo per circa 5 minuti con la funzione grill. Prendete la crostata morbidissima con crema e decoratela con le mele caramellate al forno. Un’altra variante da provare della ricetta che vi abbiamo proposto è quella classica con crema pasticcera, da decorare con della frutta fresca, proprio come se fosse una crostata alla frutta tradizionale preparata con la pasta frolla. Quale tipologia di frutta è più indicata per la nostra ricetta? Sbizzarritevi! Potreste usare fragole, kiwi, pesche sciroppate, ananas, ma anche frutti di bosco come more, mirtilli e lamponi se volete un contrasto deciso fra dolce e aspro. L’importante, come accade anche nelle crostate di pasta frolla, è che la frutta venga spennellata con una gelatina sia per preservarla dall’ossidazione e sia perché le conferisce un aspetto lucido invitante: i dessert vengono mangiati prima con gli occhi… e poi con la bocca! Se poi volete cambiare base del dolce e preparare una crostata di pasta frolla alla frutta seguite la ricetta indicata nel link.

Crostata morbida al cioccolato per bambini


Crostata morbida con la cioccolata

Foto Shutterstock | olga’s captured moments

Per preparare la ricetta della crostata morbida al cioccolato potete preparare una specie di pasta frolla morbida al cioccolato. Quindi prendete 3 uova medie e sbattetele con 110 grammi di zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Sciogliete a bagnomaria 100 grammi di cioccolato fondente con 110 grammi di burro. Fate raffreddare e versate il composto nelle uova. Unite poi 100 grammi di farina setacciata insieme al lievito. Versate in una teglia da crostata da 24 centimetri e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti circa. Per farcire questa crostata al cioccolato morbida usate la ganache al cioccolato indicata nella ricetta sopra.

Crostata morbida con il Bimby


Bimby robot da cucina

Foto Shutterstock | Fabio Pagani

Per preparare un’ottima crostata morbida con il Bimby mettete nel boccale tutti gli ingredienti indicati per la ricetta, e azionate 1 minuto a velocità 7. Dopo non vi resta che versare il composto in uno stampo per crostate che avrete precedentemente imburrato e infarinato leggermente. A questo punto potete infornare la crostata nel forno preriscaldato alla temperatura di 180°, selezionando la modalità statica. La cottura è di circa 20 minuti. Dopo aver sfornato e lasciato intiepidire questa crostata morbidissima col Bimby potete toglierla dalla teglia. Mettete il dolce su un piatto da portata e farcitelo come desidetate. Potete spennellarlo con una bagna a base di sciroppo e riempire poi di crema pasticcera, marmellata, frutta fresca o, per i più golosi, con la Nutella.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere