Fagiolini all'uccelletto

Fagiolini all'uccelletto: la ricetta tradizionale con pomodoro in padella

Foto Envato | katrinshine

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 110/porzione

I fagiolini all’uccelletto sono un contorno saporito e rappresentano una variante più leggera della ricetta originale toscana realizzata con i fagioli. Trattasi di un piatto sano adatto sia per pranzo che per cena da preparare in poche mosse. Se poi portate in tavola i fagiolini all’uccelletto con la salsiccia avrete un secondo piatto ricco e nutriente a tutti gli effetti, da completare solamente con una fetta di pane a piacere e magari un buon bicchiere di vino rosso. I fagiolini verdi all’uccelletto sono preparati semplicemente con pomodoro fresco e maturo, che sprigiona tutto il suo inconfondibile profumo dopo averlo cotto con uno spicchio di aglio. Come per la ricetta dei fagiolini in padella, anche in questo caso i baccelli vanno prima lessati e poi uniti agli altri ingredienti. In alternativa, si possono usare anche i fagiolini al vapore, cotti cioè non in acqua ma con la tecnica del vapore, appunto. Il risultato sarà un contorno facile e veloce pronto in una mezz’ora per essere gustato. Di seguito trovate anche la ricetta originale dei fagioli all’uccelletto, il contorno tradizionale della cucina toscana preparato con i legumi, il pomodoro e profumato con la salvia, ideale con la salsiccia o altri tipi di carne.

Ingredienti

  • fagiolini verdi freschi 500 gr
  • pomodori maturi 4
  • aglio 1 spicchio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Versare abbondante acqua in una pentola ed accendere la fiamma. Portare a bollore.

  2. Versare nell'acqua i fagiolini privati delle estremità e ben lavati, e farli cuocere per 10 minuti. Spegnere la fiamma e scolarli.

  3. Nel frattempo mettere a soffriggere in un tegame capiente l'aglio insieme all'olio.

  4. Una volta ben dorato unire anche i pomodori tagliati a cubetti.

  5. Farli cuocere su fiamma media per circa 10 minuti, quindi unire i fagiolini.

  6. Regolare di sale e pepe e fare insaporire per un paio di minuti, spegnere la fiamma e servire.

Ricetta dei fagiolini all’uccelletto: le varianti sfiziose

Fagiolini all'uccelletto: la variante con salsiccia e pancetta

Foto Envato | katrinshine

Questa ricetta dei fagiolini all’uccelletto accontenta tutti i gusti, con il suo sapore dolce e aromatico è perfetta per essere accompagnata da una ottima fetta di pane toscano tostato e croccante, rigorosamente sciapo (senza sale). Nonostante sia considerata una preparazione povera, certamente rustica e dal semplice sapore, è apprezzata anche come contorno a secondi piatti più sostanziosi di carne o di pesce. Bisogna dire che anche come piatto unico questo dei fagiolini alla toscana soddisfa i palati più esigenti grazie al suo gusto straordinario. L’insieme di pomodoro e salvia lo rende un piatto versatile, e infatti può essere arricchito in molti modi. Ad esempio potete unire del peperoncino, se vi piace il piccante. Fate attenzione a non esagerare, mettetene un pizzico nel soffritto e godetevi il piatto piccante al punto giusto. Se invece volete un gusto più corposo potete tranquillamente aggiungere, sempre nel soffritto di aglio e olio, anche una cipolla rossa. Vanno benissimo quelle che si usano in genere per le zuppe. Potete tagliare la cipolla a rondelle o ridurla in cubettini finissimi, dipende dal vostro gusto. Fatela appassire in padella per una decina di minuti prima di aggiungere il resto degli ingredienti. Infine potete anche aggiungere ai vostri fagiolini delle patate già bollite. Fagiolini e patate si abbinano molto bene insieme, e la presenza del pomodoro arricchisce di gusto il piatto. Per ottenere questa preparazione lessate a parte le patate e poi riducetele a cubetti. Unitele ai fagiolini all’uccelletto, regolate di sale ed il gioco è fatto.

La ricetta originale con i fagioli

Fagioli all'uccelletto: la ricetta tradizionale toscana

Foto Envato | Timolina

Come detto in precedenza, questa dei fagiolini è una ”rivisitazione” della ricetta classica dei fagioli all’uccelletto che prevede di usare i legumi insaporiti con il pomodoro. Si devono usare i fagioli cannellini toscani, e poi semplici ingredienti come olio, aglio, pomodoro, pepe e sale per insaporire. Senza dimenticare l’immancabile salvia, ingrediente essenziale per dare il tipico profumo a questo piatto. Una variante di questa preparazione molto usata come piatto unico consiste nell’unire della carne. Quasi sempre si aggiunge della salsiccia ai fagioli, e poi viene servita contornata con pane toscano tostato. Se poi volete un’idea per un piatto unico saporito e nutriente a base di carne e legumi provate anche la ricetta di fagioli alla Bud Spencer, è una ricetta sfizioza e veloce, preparata con fagioli e pancetta affumicata che potete anche sostituire con la salsiccia che più vi piace.

Fagiolini all’uccelletto: come conservarli?

Se avete preparato una quantità di verdura maggiore e ve ne è avanzata, niente paura, potete anche surgelare questo contorno e proporlo in un’altra occasione, quando ad esempio non avete tanta voglia di mettervi ai fornelli. In questo caso basterà scongelare i fagiolini all’uccelletto un paio di ore prima della loro consumazione, per poi ripassarli in padella e servire caldi. Comunque si possono anche conservare in frigo per un massimo di 2-3 giorni. Ricordate di metterli in un contenitore con la chiusura ermetica o comunque coperti con la pellicola per alimenti, per mantenere intatta la loro fragranza. Per consumarli al meglio, caldi e profumati, potete ripassare velocemente i fagiolini in padella per qualche minuto, aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva oppure mezzo bicchiere di acqua.

Parole di Kati Irrente

Da non perdere