Linguine all'astice

Spaghetti all'astice con sugo di pomodoro e prezzemolo

Foto Shutterstock | Ana Maria Ciobanu

  • media
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 400/porzione

Le linguine all’astice sono un primo piatto raffinato e adatto ad una cena o un pranzo importante. Gli astici si trovano facilmente nelle nostre pescherie e hanno prezzi ragionevoli, soprattutto se comparati con quelli delle aragoste. Si distinguono da queste ultime per la presenza delle grosse chele (le aragoste hanno solo delle antenne lunghe e sottili) e per il colore: le aragoste sono arancio/rossastre mentre gli astici sono bruni o blu, ma una volta cotti diventano rossi anche loro. La carne degli astici è più consistente e meno dolciastra delle aragoste e quindi, anche se ritenuti meno pregiati, sono in fondo più gustosi. Oltre alle linguine, con la stessa ricetta che vi proponiamo e le sue tante varianti, potete preparare anche dei gustosissimi spaghetti all’astice oppure dei paccheri: l’aspetto sarà diverso e originale, ma il sapore sarà sempre delizioso!

Ingredienti

  • astici vivi 2 da mezzo kg ciascuno
  • linguine 350 gr
  • pomodori maturi (oppure 1 lattina di pelati) 400 gr
  • olio d'oliva extra vergine 3 cucchiai
  • cognac di ottima qualità un bicchierino
  • cipolla bianca 1
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo un ciuffo
  • peperoncino rosso piccante q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate gli astici sotto l'acqua corrente e controllate che siano ancora vivi.

  2. Eliminate le chele, rompetele con uno schiaccianoci e recuperate la polpa che contengono.

  3. Tagliate la coda a fette piuttosto spesse, e di nuovo recuperate la polpa.

  4. Estraete dalla testa il corallo, una sostanza cremosa di colore rosa/arancione. Se preferite una presentazione più scenografica tagliate gli astici a metà, e in questo caso potete recuperate la polpa dalla coda oppure lasciarli integri.

  5. Pulite e lavate l'aglio e la cipolla e tritate finemente quest'ultima.

  6. Versate l'olio in una capace padella, e fateci rosolare lo spicchio di aglio schiacciato, ma intero, e la cipolla tritata, poi aggiungete i pezzi di polpa di astice e un pochino di peperoncino piccante.

  7. Fate cuocere a fuoco molto dolce, mescolando di tanto in tanto, per una decina di minuti.

  8. Se usate i pomodori freschi, lavateli, pelateli ed eliminate i semi, ed infine tagliateli a cubetti; mentre se usate i pelati, scolateli dal liquido di conservazione e tagliateli a pezzetti.

  9. Pulite, lavate e tritate il prezzemolo.

  10. Versate i pomodori e il prezzemolo tritato nella padella con gli astici.

  11. Bagnate con il Cognac e fatelo sfumare; fate molta attenzione perché il Cognac potrebbe infiammarsi.

  12. Aggiustate di sale e continuate la cottura per una decina di minuti

  13. Cuocete le linguine o gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolatele al dente e fatele saltare nella padella con il sugo di astice. Indipendentemente dal formato: scegliete una pasta di ottima qualità a lenta essiccazione.

  14. Se avete lasciato i mezzi astici integri toglieteli dalla padella prima di gettarvi la pasta, poi distribuirete la pasta condita in quattro piatti individuali e deponeteli sopra.

Linguine all’astice: le varianti sfiziose della ricetta

Spaghetti all'astice con pomodorini

Foto Shutterstock | kuvona

Le linguine all’astice sono un grande classico, ideale per un’occasione davvero importante, come Natale e Capodanno, ma potete comunque provarne diverse varianti per la vita di tutti i giorni e decidere quale vi soddisfa di più. Oltre a cambiare il tipo di pasta, cucinando ad esempio dei deliziosi spaghetti o degli insoliti tagliolini, potete anche provare una pasta con astice in bianco con verdure e limone oppure con i pomodorini pachino. Scopriamo insieme le ricette più gustose per portare in tavola un primo piatto da leccarsi i baffi!

Spaghetti all’astice in bianco

Se avete voglia di sperimentare potete anche discostarvi dal classico abbinamento che vede uniti astice e pomodoro e provare a cucinare degli spaghetti all’astice in bianco conditi semplicemente con verdure e limone. Potete utilizzare le verdure fresche di stagione che preferite, l’importante è che il loro sapore non copra il gusto raffinato dell’astice. È sicuramente un piatto adatto ad una occasione importante, ma potrete cucinarlo più spesso se sostituirete i gamberi all’astice, rinunciando al sapore un po’ esotico di questo pregiato crostaceo.

Spaghetti all’astice con pomodorini pachino

La ricetta è molto simile a quella che vi abbiamo illustrato nel procedimento, ma al posto dei pomodori o dei pelati dovrete usare dei pomodorini pachino tagliati a metà. Potrete utilizzare degli spaghetti al posto delle linguine, l’importante è che siano scolati al dente: ne va della buona riuscita dell’intero piatto! Se volete dare un sapore ancora più deciso ai vostri spaghetti all’astice potete arricchire il sughetto di pomodoro con un fumetto ottenuto con l’astice. Dopo aver pulito i vostri crostacei, quindi, fate appassire un po’ di scalogno con un paio di cucchiai di olio, poi aggiungete i gusci dell’astice e fateli saltare per qualche istante, sfumando poi con del vino bianco. Aggiungete peperoncino e basilico e un mestolo di acqua tiepida e lasciatelo restringere prima di unirlo al pomodoro.

Pasta con astice surgelato

Nulla vi vieta di preparare i vostri spaghetti con astice congelato. Il sapore sarà probabilmente meno intenso rispetto a quello dell’astice fresco, ma potrete trovarlo nel corso di tutto l’anno; cercate però di non acquistare quelli precotti. La ricetta non cambia, ma vi starete sicuramente chiedendo come cucinarlo. Non sarà sicuramente un problema: vi basterà lasciare scongelare l’astice in frigorifero e poi cucinarlo normalmente. La sua carne sarà meno morbida e succosa, ma il sapore sarà comunque molto gradevole.

Parole di Francesca Scarabelli

Giornalista per vocazione, da anni mi occupo di scrittura per il web, spaziando a 360 gradi tra settori e argomenti. Tra le mie più grandi passioni ci sono la scrittura, la lettura, la fotografia e la vita all'aria aperta.