Pasta Strudel

Pasta Strudel

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

pasta strudel Tipico dolce altoatesino, la pasta strudel si presta a mille varianti, dalla classica con le mele alle più creative con frutta mista, di ricotta, di uva ecc. Da abbinare ad un vino aromatico come la Malvasia.

Ingredienti

  • 250 g farina
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g burro ammorbidito
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Su un ripiano disponete a fontana la farina setacciata con il sale e mettete nel centro gli altri ingredienti, aggiungendo 5 cucchiai di acqua tiepida. Impastate il tutto e lavorate bene la pasta, sbattendola sul ripiano fino ad ottenere una consistenza liscia. Formate una palla e copritela con una casseruola scaldata precedentemente sul fuoco, per circa mezz’ora. Riprendete la pasta e cominciate a stenderla con un matterello su un telo infarinato. Questa è la fase più difficile perché la pasta strudel andrebbe stesa sottilissima, quasi trasparente. Per aiutarvi, dopo averla stesa con il matterello, passate una mano infarinata sotto la sfoglia e allargatela, senza romperla. Tagliate i bordi più spessi e poi farcite a piacimento lo strudel. Dopo averlo riempito, avvolgete la pasta in modo da formare un rotolo e chiudetene le estremità ripiegandole come fosse un pacchetto. Quando disponete lo strudel nel forno, abbiate cura di mettere questi lembi ripiegati a contatto con la placca (foderata con carta da forno), in modo che non si aprano. Spennellatelo con burro fuso e infornatelo per 1 ora nel forno già caldo a 180°.

Parole di Claudia

Da non perdere