Rame di Napoli

dolci dei morti di Catania, il rame di Napoli

Foto Shutterstock | Wead

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 185/porzione

Vi proponiamo la ricetta delle Rame di Napoli, dei dolcetti tipici della città di Catania che si preparano per il 2 novembre, giorno in cui si ricordano i morti. Tra i tanti dolci tipici siciliani, questi biscotti senza uova sono molto semplici da fare ma sono talmente golosi che faticherete a farne rimanere per il giorno dopo! La tradizione vuole che questo dolce catanese sia donato ai bambini buoni da parte dei familiari defunti. Gli ingredienti necessari sono pochi: farina, cacao, burro, glassa di cioccolato e granella di pistacchi, oltre che spezie profumatissime. Una delizia che potete fare anche voi con la nostra ricetta!

Ingredienti

  • farina 00 250 gr
  • zucchero 100 gr
  • ammoniaca per dolci 5 gr
  • miele mezzo cucchiaio
  • burro 75 gr + 15 gr per la glassa
  • latte 150 ml
  • marmellata di arance qb
  • cacao amaro in polvere 40 gr
  • cannella in polvere mezzo cucchiaino
  • chiodi di garofano in polvere mezzo cucchiaino
  • arancia 1 scorza grattugiata
  • cioccolato fondente 150 gr
  • granella di pistacchi qb

Preparazione

  1. Per la preparazione della ricetta delle Rame di Napoli cominciate sciogliendo 75 gr di burro a bagnomaria.

  2. In una ciotola versate lo zucchero, l'ammoniaca (potete sostituirla con mezza bustina di lievito per dolci), la cannella e i chiodi di garofano. Unite anche il cacao amaro e la scorza di arancia grattugiata e mescolate con un cucchiaio di legno.

  3. Aggiungete il miele, un cucchiaio scarso di marmellata di arance e il burro fuso e tiepido. Mescolate per amalgamare gli ingredienti. Unite all'impasto un cucchiaio di farina per volta, alternandolo al latte, in modo da ottenere un composto ben omogeneo e morbido.

  4. A questo punto foderate con carta forno una teglia e formate dei biscotti prelevando poco impasto con un cucchiaio e aiutandovi con un altro cucchiaio a fare dei mucchietti ben distanziati per evitare che si attacchino in cottura.

  5. Ponete a cuocere le rame di Napoli in forno caldo a 180° per circa 10/15 minuti. Sfornate e fate raffreddare sulla gratella.

  6. Preparate la glassa al cioccolato per la copertura sciogliendo a bagnomaria il burro rimasto con il cioccolato tritato al coltello. Prendete un biscotto per volta, spennellatelo con marmellata di arancia, coprite con la glassa al cioccolato e completate con una spolverata di granella di pistacchi. Lasciate asciugare per un paio di ore prima di gustare.

Ricetta delle Rame di Napoli e varianti golose

rame di napoli, biscotti per la festa dei morti

Foto Shutterstock | Wead

Le Rame di Napoli sono dei dolci per la Festa dei Morti tipici della Sicilia, o meglio di Catania, come abbiamo già detto. Nelle pasticceria della città si trovano tante varianti di questi biscottini al cacao dal cuore morbido che vedono l’uso della zuccata o della nutella al posto della marmellata di arance, oppure la glassa di cioccolato bianco e pistacchi al posto del cioccolato fondente.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.