7 ricette dolci per la Festa dei Morti

Prepariamo insieme tante ricette tradizionali di dolci per la Festa dei Morti da portare in tavola tra il primo e il 2 novembre. Pani dolci tipici regionali, biscotti e altre golosità semplici da realizzare faranno la gioia anche dei bambini di casa!

fave dei morti dolci per la festa

Foto Shutterstock | Image Source Trading Ltd

Vi proponiamo una raccolta speciale con tante ricette dolci per la Festa dei Morti o per Ognissanti, da preparare e consumare tra il primo e il due novembre, in occasione della Commemorazione dei Morti. Nella notte tra queste due date si dice che i morti ritornino, e che offrire loro dei cibi per ristorarsi dal lungo e faticoso viaggio ce li renderà grati. Da qui viene l’idea di preparare dei dolci speciali per il Giorno dei Morti come biscotti, dolcetti e torte tradizionali. I dolci dei morti tradizionali in Italia sono in genere preparati con frutta secca e cioccolato, e hanno nomi evocativi. Scopriteli con noi!

Avete deciso quali ricette dolci per il Giorno dei Morti o di Ognissanti farete per prime? Noi vi consigliamo di provarle tutte, sono tutti dolci piuttosto facili da preparare, golosi, e adatti ad essere regalati ai nostri bambini per festeggiare la Festa dei Morti in maniera tradizionale dopo aver fatto una scorpacciata di dolcetti di Halloween!

Pane dei morti

pane dei morti, dolce per la festa dei morti
Foto Shutterstock | Angelo Demelas

Il pane dei morti è un tipico dolce della Festa dei Morti con tanti ingredienti che lo rendono ricco e goloso. Oltre ad amaretti, frutta secca, fichi, uvetta e savoiardi, a completare il pane dei morti c’è pure il vin santo. Esiste anche un ”equivalente” messicano che si chiama pan de muertos che però a differenza del nostro pane dei morti è un pane dolce lievitato.

Ossa dei morti

Biscotti ossa di morto
Foto Shutterstock | GreenArt

I biscotti ossa dei morti sono uno dei più classici dolci che si preparano per il 2 novembre. Questi particolari e buonissimi biscotti vengono chiamati in questo modo perché hanno appunto la forma delle ossa. Sono profumati con cannella e chiodi di garofano.

Colva

Colva pugliese
Foto Instagram @angela.dambra

Si tratta di un dolce pugliese molto antico di derivazione greca. La colva è una sorta di macedonia autunnale dal forte valore simbolico. Si prepara con melograno, grano cotto, fichi secchi, noci e mandorle.

Fave dei morti

fave dei morti biscotti alle mandorle
Foto Shutterstock | Bastiaanstockimage

Le fave dei morti sono deliziosi biscottini con le mandorle molto facili da preparare, realizzati con pochi e semplici ingredienti e aromatizzati alla cannella.

Pan dei santi

pan dei santi, pagnotta dolce per la festa dei morti
Foto Shutterstock | Bruce Peter

Il pane dei santi è un dolce toscano, una piccola pagnotta, dalla pasta morbida arricchita con frutta secca e uvetta. Si prepara dall’inizio dell’autunno fino a Natale, ma soprattutto durante le festività dei Santi e dei Morti (1 e 2 Novembre).

Pupi di zucchero

Pupi di zucchero siciliani
Foto Wikimedia | OppidumNissenae

I pupi di zucchero sono uno dei dolci per la festa dei morti che si preparano in Sicilia, dove sono presenti nel tradizionale cesto che i bambini trovano nascosto nella casa la mattina del 2 novembre. Come dice il nome sono dolci a forma umana interamente fatti di zucchero.

Sasanelli

sasanelli, biscotti per la festa dei morti
Foto Shutterstock | Pedal to the Stock

I sasanelli sono dolci per la Festa dei Morti che si preparano in Puglia a base di mandorle e vincotto di fichi. L’aspetto di questi dolci a forma di sasso è rustico ma, al contrario, si tratta di uno dei dolci più gustosi e raffinati della tradizione pugliese.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.