Tartare di gamberi, coulis di fragole e aceto balsamico invecchiato

Tartare di gamberi dello chef Perisse

Tartare di gambero dello chef Perisse

  • facile
  • 10 minuti
  • 4 Persone
  • 110/porzione

Ed eccoci nella cucina di Buttalapasta con il personal Chef Leonardo Perisse che ci propone uno dei suoi antipasti presenti nel suo libro ”Ricette gourmet per tutti”. Si tratta di un piatto delizioso, una tartare di gambero servita con coulis di fragole e aceto balsamico invecchiato. Per realizzare questo antipasto sfizioso, che potete servire per le cene con i vostri ospiti il nostro chef Perisse consiglia un gambero rosso o argentino. In alternativa potete usare anche gli scampi. Ma per sapere nel dettaglio la ricetta passo passo non vi resta che seguire il video con la preparazione della tartare che trovate qui di seguito!

Ingredienti

  • gamberi 12
  • fragole 10
  • zucchero 2 cucchiaini
  • limone (succo e scorza) 1/2
  • mandorle a lamelle 20 gr
  • aceto balsamico invecchiato qb
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale qb

Preparazione

  1. Per la tartare di gambero dello Chef Perisse cominciate a preparare la coulis di fragole: tagliate la frutta pulita e mettetela in un pentolino dopo aver fatto sciogliere lo zucchero e il succo di limone.

  2. Cuocete le fragole fino a che raggiungono una consistenza molle. Frullate, filtrate con un setaccio e mettete da parte.

  3. Preparate il gambero tagliandolo al coltello dopo averlo sgusciato, condite con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale e pepe. Unite la scorza grattugiata di limone. Mescolate.

  4. Impiattate ponendo in un coppapasta la polpa di gambero per fargli tenere al forma, decorate con gocce di coulis di fragole e terminate con le lamelle di mandorle e un filo di aceto balsamico invecchiato.

Potrebbe interessarti anche

tartare salmone zucchine e philadelphia

Foto Pixabay | RitaE

La tartare di pesce è un antipasto raffinato e delizioso che potete preparare in poco tempo e in maniera facile, in modo da avere tempo per la preparazione di altre pietanze del vostro menu. Provate le varianti che vi abbiamo proposto, i vostri ospiti chiederanno di sicuro il bis!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.