Triglia al cartoccio

Triglia al cartoccio

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 295/porzione

Vi mostriamo un modo semplice e veloce per cucinare la triglia al cartoccio, un ricetta con pochi ingredienti, visto che il sapore prelibato e saporito di questo pesce non necessita di elaborare troppo il piatto. La triglia sarà accompagnata con gli asparagi, una verdura dal gusto particolare che trovate in abbondanza nel periodo primaverile e questo connubio può essere perfetto anche per un secondo piatto per pranzo di Pasqua a base di pesce per chi non ama la carne e vuole stare leggero.

Ingredienti

  • 4 triglie abbastanza grosse
  • 400 gr di asparagi fini
  • olio extravergine di oliva
  • 4 cucchiai di vino bianco secco
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

triglia al cartoccio

Preparazione

  1. Squamate, eviscerate e lavate bene le triglie.
  2. Pulite gli asparagi, togliendo la parte finale più dura, e lavateli.
  3. Preriscaldate il forno a 200° e preparate quattro rettangoli di carta di alluminio.
  4. Appoggiate ogni triglia su un rettangolo di carta, sstemate sopra la stessa il prezzemolo e 100 grammi di asparagi.
  5. Salate, pepate e versate un po’ di olio e un cucchiaio di vino bianco.
  6. Chiudete bene la carta in modo da formare un cartoccio.
  7. Ripetete la stessa operazione con le altre triglie e mettete in forno i cartocci per 20 minuti circa.
  8. Sfornate le triglie, controllate la cottura e se sono pronte servitele.
    Potet accompagnare le triglie con un'insalata fresca o se siete golosi con delle patate al forno.
 
Un’altra ricetta semplice per cucinare questo pesce è quella classica della triglia alla livornese o potete cucinarla sempre al forno, ma senza cartoccio. Foto di Micon

Parole di Manuela Deleo