Zuppa di cipolle

Zuppa di cipolle con pane abbrustolito

Foto Shutterstock | Elena Shashkina

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 389/porzione

Questa è la ricetta della zuppa di cipolle alla francese, una classica e deliziosa zuppa di cipolle gratinate anche conosciuta con il nome Soupe à l’oignon, un piatto che si serve tipicamente nei bistrots di Parigi soprattutto come entrée nei primi giorni dell’anno nuovo. Se volete fare una variante all’italiana della zuppa di cipolle light non usate burro e gruviera, ma olio d’oliva e parmigiano. Ad ogni modo questa ricetta è quella originale, che prevede l’uso di cipolle dorate, se poi volete usare le cipolle rosse noi vi suggeriamo la ricetta della minestra di cipolle di Tropea, una ricetta calabrese da provare.

Ingredienti

  • cipolle dorate 500 gr
  • burro 50 gr
  • olio d’oliva extra vergine 4 cucchiai
  • farina 2 cucchiai
  • brodo di carne 500 ml
  • concentrato di pomodoro 1 cucchiaino
  • vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato al momento q.b.
  • fette di pane tostato q.b.
  • aromi (timo, alloro, prezzemolo) qb
  • gruviera 100 gr

Preparazione

  1. Per iniziare la vostra ricetta della zuppa di cipolle pulite le cipolle, lavatele, e poi affettatele finemente.

  2. Mettetele in una casseruola con l’olio e il burro e fatele appassire a fuoco lento fino a che non saranno lucide e morbide. Girate per evitare che si attacchino e cuocete circa 20/25 minuti.

  3. A questo punto unite il vino bianco e fate evaporare, poi aggiungete il brodo e le erbe aromatiche, salate e pepate e fate bollire a fuoco basso coperto con coperchio per circa un'ora.

  4. Nel frattempo tagliate a fette il pane (meglio se raffermo) e grattugiare il formaggio gruviera. Quando la zuppa è cotta versatela in 4 terrine o cocotte individuali che possano andare in forno.

  5. Mettete sulla zuppa le fette di pane, spolverate il tutto con il gruviera e passate in forno con funzione grill per pochi minuti, fino a quando il formaggio sarà sciolto e gratinato.

  6. Servite in tavola subito, gustando la vostra zuppa di cipolle gratinata con una invitante crosticina croccante.

Ricetta della zuppa di cipolle: varianti saporite

ciotola con zuppa di cipolle gratinate alla francese

Foto Shutterstock | artist11

La zuppa di cipolle è un piatto tradizionale anche del nostro Paese che viene tramandato da generazioni. Come spesso accade in questi casi, ogni regione ha la propria versione che si ottiene aggiungendo altri ingredienti o sottraendoli dalla lista. Come per esempio la zuppa di cipolle toscana detta Carabaccia, che si ottiene eliminando la farina e sostituendo il vino con un bicchiere di aceto bianco. Poi potete aggiungere alla ricetta le patate, eliminare la farina o sostituire le cipolle dorate con le cipolle rosse o con il porro, o anche fare un mix sfizioso.
Zuppa di cipolle napoletana con uova

Foto Shutterstock | C Teubner

Un’altra variante famosissima è la zuppa di cipolle napoletana che vede l’aggiunta delle uova nella zuppa per farla diventare un piatto unico nutriente e perfetto per la stagione invernale, quando c’è bisogno di qualche caloria in più.
Scodella con cipollata umbra, formaggio e pane abbrustolito

Foto Shutterstock | Elena Schweitzer

E che dire cipollata umbra, una deliziosa zuppa di cipolle senza farina ma con tanto gusto, o delle zuppa con cipolle valdostana con la fontina DOP? Sono tutte strepitose e assolutamente da provare. Infine, se amate le zuppe cremose non perdetevi la ricetta della zuppa vellutata di cipolle e patate, un piatto perfetto durante la stagione fredda. Si tratta di un’alternativa golosa e delicata allo stesso tempo da preparare al posto della classica. Piatto unico autunnale per eccellenza, la vellutata è calorica e nutriente, perfetta se volete concedervi una coccola a tavola. E se volete una ricetta più light provate anche la crema di cipolle, ideale per portare in tavola una minestra deliziosa dal sapore leggero e delicato.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.