Sashimi di branzino

Sashimi di branzino

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Ormai non è più un piatto sconosciuto: sushi e sashimi stanno diventando dei veri protagonisti nelle nostre abitudini alimentari. Si tratta di un armonioso accostamento di colori e sapori di pesce, crostacei e molluschi. Accompagnatelo da una salsa di anacardi e wasabi.

Ingredienti

  • branzino, tagliato a fette sottilissime 80 g
  • daikon 30 g
  • 2 cucchiaini di wasabi in polvere
  • 4 coste di sedano bianco
  • 1 carota
  • salsa di soia q.b.
  • erba cipollina 

Preparazione

Lavate le coste di sedano e tagliatele a listarelle; riducete il daikon e la carota a fettine sottilissime. In una piccola ciotola diluite la polvere di wasabi con un po’ di acqua: il risultato deve essere una crema densa, però omogenea. Prendete le fettine di branzino, (fate attenzione che sia freschissimo), spalmatevi sopra un cucchiaino di wasabi, mettete qualche pezzettino di verdura e richiudete a fagottino. Servite il sashimi decorando con qualche filo di erba cipollina e accompagnando con delle ciotoline di salsa di soia e salsa di anacardi. Il daikon è  una sorta di rapa bianca; come il wasabi si trova presso i negozi di alimenti orientali che ormai sono in tutte le città. Se avete difficoltà a reperirli ci sono moltissimi store on-line che in pochissimi giorni vi recapiteranno a casa la merce.
 Foto da: www.alberghiera.it, www.naturemoms.com, www.japanesekitchen.co.uk

Parole di Paoletta

Da non perdere