Timballo di acciughe e carciofi

Timballo di acciughe e carciofi

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

timballo di carciofi e acciughe 
Il timballo di acciughe e carciofi è un gustoso secondo piatto, perfetto da preparare quando avete ospiti a cena: potrete infatti cucinarlo e tirarlo fuori dal forno al momento di servirlo. E’ un piatto prelibato che coniuga i valori nutrizionali dei carciofi a quelli del pesce azzurro. Si prepara inoltre in una mezz’ora: è necessario deliscare le acciughe da una parte, e pulire i carciofi dall’altra. Poi unite il tutto in una pirofila da forno a formare un timballo. Per la cottura aspettate circa mezz’ora. Accompagnate il piatto con un bel bicchiere di vino bianco come il Vermentino di Sardegna.

Ingredienti

  • 500 g di acciughe freschissime
  • 6 carciofi romaneschi
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Staccate la testa delle acciughe e aprite a libro, togliendo contemporaneamente la lisca. Lavatele più volte sotto l’acqua corrente e asciugatele con la carta assorbente da cucina. 
 
Ripulite i carciofi e tagliateli a spicchi sottili che metterete in acqua acidulata con il limone. Spellate gli spicchi d’aglio e tritateli insieme ad una manciata di prezzemolo. 
 
Fate un primo strato di carciofi in una pirofila da forno e cospargeteli di sale e pepe e di un poco del trito di aglio e prezzemolo. 
 
Coprite i carciofi con uno strato di acciughe che ricoprirete nuovamente con il trito di aglio e prezzemolo. Continuate alternando gli strati e terminando con i carciofi. 
 
Versate il vino bianco e spruzzate con olio. Coprite la pirofila con la carta alluminio e mettete in forno preriscaldato a 180° C.  
 
Lasciate cuocere per circa mezz’ora fino a che i carciofi non saranno teneri. Badate bene a lasciare il timballo morbido. Servite tiepido o freddo nello stesso recipiente di cottura. 
 
Foto da www.buongustaia.it

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere