Sarde allo zafferano

Sarde allo zafferano

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

sarde allo zafferano 
La ricetta delle sarde allo zafferano è una secondo piatto dal gusto particolare che presenta come ingrediente di base una delle tipologie di pesce azzurro più buono, che almeno secondo molti è versatile nell’utilizzo in cucina. L’aroma sfizioso è dato dalla presenza di una bustina di zafferano, sciolta in un bicchiere di acqua e utilizzata per la cottura delle sarde, con un soffritto di cipolla. Per la cottura del pesce dovrete aspettare al massimo una ventina di minuti, dopodiché il piatto è in tavola. La facilità e la velocità di preparazione unita alla particolarità del gusto sono un forte invito a cucinare queste sarde ghiotte!

Ingredienti

  • 800 g di sarde fresche
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 manciata di prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Squamate le sarde raschiandole con un coltello, decapitatele e dividetele in due eliminando la lisca e le interiora. Lavatele e asciugatele, richiudendole ridando la forma originale. 
 
Sbucciate la cipolla, lavatela e affettatela in maniera sottile. Fatela dorare in una padella con l’olio, poi unitevi un bicchiere di acqua in cui avrete sciolto la bustina di zafferano.  
 
Togliete la padella dal fuoco e disponete a forma circolare. Salate, pepate s spolverate di prezzemolo, poi incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti. 
 
Lasciate intiepidire e servite.  
 

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere