Come usare il nero di seppia per la pasta

Come usare il nero di seppia per la pasta

2 di 7

2 di 7



Il nero di seppia

nero di seppia uso

Il nero di seppia è un liquido emesso dalle seppie (o da altri molluschi, come il polpo) per eclissarsi davanti ai predatori, usato nel passato come inchiostro per scrivere. Quando acquistate le seppie dal pescivendolo chiedetegli di recuperarlo, oppure fatelo voi stessi pulendo le seppie seguendo le nostre indicazioni. Il nero di seppia si conserva benissimo surgelato contenuto in piccoli contenitori ermetici. Sappiate poi che il nero di seppia oltre al colore ha un fantastico profumo di mare, più intenso se fresco ovviamente. Infine, in mancanza di quello fresco si trova in vendita anche il nero di seppia in bustine, ma quello serve soprattutto per il colore.

2 di 7

Pagina iniziale

2 di 7

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Buttalapasta, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.