Crema pasticcera al cioccolato

Crema pasticcera al cioccolato

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
174 Kcal/Porz

    La crema pasticcera al cioccolato è la ricetta perfetta per farcire piccoli dolci di pasticceria così come torte e crostate adatte a tutte le occasioni, festive o meno. Allettante alternativa alla classica crema pasticcera, questo composto di uova, latte, zucchero e farina, può essere servito anche come dolce al cucchiaio, magari accompagnato da qualche gustoso biscottino secco, come le lingue di gatto, che non passano mai di moda, ed una spolverata di cacao amaro in polvere, che sta sempre bene. La crema pasticcera al cioccolato senza panna è deliziosa e pronta a conquistare i bambini: perchè non servirla loro per merenda, magari insieme ad una macedonia di frutta fresca? Tra le ricette dei dolci al cioccolato questa è facile ma dal successo assicurato. Ecco di seguito tutti i passaggi per realizzare questa bontà senza tempo!

    Ingredienti

    Ingredienti Crema pasticcera al cioccolato per quattro persone

    • 4 tuorli
    • 100 gr di zucchero
    • 80 gr di cioccolato fondente
    • 40 gr di fecola di patate
    • 400 ml di latte

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Crema pasticcera al cioccolato

    Iniziate la preparazione della crema pasticcera al cioccolato versando, all’interno di una ciotola molto ampia, i tuorli d’uovo e lo zucchero semolato.

    Aiutandovi con uno sbattitore elettrico lavorate il tutto fino ad ottenere un composto gonfio, spumoso e molto chiaro.

    Setacciate la fecola di patate, unitela al composto di tuorli e zucchero e continuate a mescolare con un cucchiaio effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto.

    Versate in un pentolino abbastanza capiente il latte. Ponetelo su un fornello di medie dimensioni ed accendete la fiamma, mantenendola dolce.

    Fate scaldare il latte ma non fate raggiungere il bollore.

    Una volta ben caldo prelevate il pentolino dal fornello ed allontanatelo momentaneamente dalla fiamma.

    Versatene il contenuto, a filo e continuando a mescolare con un mestolo, sul composto di tuorli, zucchero e fecola di patate, fino ad esaurimento dello stesso.

    Rimettete il pentolino sul fornello e, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, fate addensare su fiamma dolce la crema.

    Prestate attenzione: il composto non dovrà attaccarsi sul fondo né bruciarsi.

    Una volta raggiunta la giusta densità spegnete la fiamma e prelevate la crema pasticcera al cioccolato trasferendola in una ciotola: aiutatevi con una spatola.

    Coprite la crema ottenuta con della pellicola trasparente per alimenti mettendola a diretto contatto con la crema per evitare che si crei la classica pellicina.

    In alternativa utilizzate la crema, ma solo una volta fredda, come farcia di crostate, torte o tartellette.

    Varianti

    La crema pasticcera al cioccolato fondente che risulta da questa ricetta è ottima. Si presta, tuttavia, a numerose varianti, adatte per soddisfare le preferenze di tutti i palati.

    La crema pasticcera al cacao è una di queste: probabilmente più leggera, si può ottenere sostituendo al fondente 2 cucchiai colmi di cacao amaro in polvere.

    La crema pasticcera al cioccolato bianco, come è facile dedurre, non comporta chissà quale stravolgimento della ricetta, a parte la sostituzione del tipo di cioccolato. In questo caso, per evitare di ottenere un dolce stucchevole, diminuite la dose dello zucchero prevista di almeno 30 gr.

    Come riciclare la crema pasticcera al cioccolato

    Avete preparato troppa crema e non sapete come utilizzarla? Perchè non farcire dei bignè già pronti completandoli con un ciuffo di panna montata? Che ne dite, oppure, di intervallare con la crema dei savoiardi imbevuti di una bagna alcolica all’interno di bicchieri di vetro trasparenti?

    Potreste, infine, trasformarla in una crema catalana: versatela nelle tradizionali coppette di terracotta, cospargetela di zucchero di canna e passatela sotto il grill fino a completa caramellizzazione.

    VOTA:
    4.4/5 su 4 voti