Bistecca da passeggio, il nuovo street food che non ti aspetti

Ribattezzata ''bistecca da passeggio'' e conosciuta anche come ''ciccia al cartoccio'', la fiorentina è diventata uno degli street food di tendenza che si può gustare nel centro Storico di Firenze.

bistecca fiorentina tagliata a pezzi

Foto Shutterstock | Mironov Vladimir

Nata a Firenze, la bistecca da passeggio, cioè una fiorentina tagliata a pezzi, è diventata lo street food di tendenza, apprezzata soprattutto dai turisti in visita a Firenze. L’innovativo cibo di strada è stato ideato dal titolare della trattoria Vecchio Mercato, Adele Vozza, durante le restrizioni dovuti alla pandemia di Covid. Ora è diventato un trend di successo.

Come si gusta la bistecca da passeggio

La bistecca da passeggio è una fiorentina tagliata a bocconcini, servita in un bicchierone di cartone, accompagnata da patate arrosto. La pratica confezione, da tenere in mano mentre si cammina, permette di infilzare i bocconcini di carne e patate con uno spiedo di legno e gustare la bistecca alla fiorentina in versione street food mentre si è per le strade di Firenze.

I puristi hanno criticato la trovata del ristoratore, compreso Leonardo Pieraccioni che ha postato una storia su Instagram definendo la fiorentina da passeggio ”una cattiva idea”. Ma, in fondo, se Londra ha il fish and chips che male c’è a gustare la carne con le patate a Firenze?

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.