Minestra maritata, ricetta facile più leggera ma sempre gustosa

Ecco come si prepara la ricetta della minestra maritata facile, una variante più leggera del classico piatto napoletano che si gusta a Natale.

Minestra maritata ricetta facile leggera

Minestra maritata ricetta facile leggera - Foto Facebook @Sartù Ristorante - buttalapasta.it

Il 26 dicembre si festeggia Santo Stefano e in Campania si prepara, come da tradizione, la minestra maritata. Ecco come fare una ricetta facile

La minestra maritata è un piatto unico molto saporito che non può mancare sulla tavola delle festività natalizie. In particolar modo si prepara per il giorno di Santo Stefano.

Si tratta di una zuppa di verdure e carne molto ricca, preparata con un brodo fatto di diversi tipi di carne e anche una quantità diversa di verdure. Ogni famiglia ha una ricetta particolare per fare la minestra maritata, noi ve ne diamo una speciale.

La ricetta della minestra maritata

Con quattro tipi di verdure e sei tipi di carne, ecco la nostra ricetta della minestra maritata, la regina delle ricette di Natale napoletane ricco e gustoso da servire a Santo Stefano.

Minestra maritata ricetta della nonna

Minestra maritata foto Facebook @Chef Antonio Borrelli – buttalapasta.it

Per realizzare la minestra maritata avrete bisogno di verdure come scarole, bietole, verze, broccoli di Natale (vruoccole ‘e fronna) e cicoria. Invece per quanto riguarda la carne potete usare salsicce e costine di maiale, manzo e gallina per fare un brodo eccezionale.

Se non trovate le annoglie (insaccato con frattaglie di maiale, carne di maiale, spezie) potete usare piedini e orecchie, o della salamella oppure della salsiccia. Questa che vi proponiamo è una variante leggera, potete anche fare la minestra maritata con la ricetta della nonna.

Ingredienti per quattro persone

  • 4 salsicce di maiale al finocchietto
  • 4 costine di maiale
  • mezza gallina
  • 600 gr di corazza di manzo (biancostato)
  • 2 annoglie
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • finocchietto selvatico fresco
  • Croste di parmigiano o pecorino
  • 250 gr di scarole
  • 250 gr di bietole
  • 250 gr di verze
  • 250 gr di broccoletti di Natale
  • 250g di cicoria
  • formaggio pecorino grattugiato a piacere

Preparazione

  1. Prima di tutto iniziate la preparazione della ricetta della minestra maritata lavando bene le verdure e mondatele. Sbollentate le scarole, i broccoletti di Natale, le bietole e le verze singolarmente. Una volta eseguito questo passaggio mettete le verdure da parte.
  2. A questo punto preparare il brodo di carne. Quindi prendete una pentola molto capiente e versateci dentro circa quattro litri di acqua fredda, unite il sedano lavato, la cipolla sbucciata e la carota mondata.
  3. Poi aggiungete la carne di manzo e la carne di maiale, oltre alla gallina, si intende. Accendete il fuoco e mettete un coperchio sulla pentola. Lasciate cuocere il brodo di carne per circa tre ore a fiamma dolce. Fate attenzione alla schiuma che si produce durante la cottura, la dovete eliminare.
  4. Al termine della cottura prelevate la carne e mettetela da parte, filtrate il brodo e versatelo in un’altra pentola. Rimettete sul fuoco e portate a ebollizione il brodo.
  5. Unite le bietole, le scarole, i broccoli di Natale e le verze sbollentate, aggiungete la carne a pezzettini e le croste di formaggio e regolate di sale e pepe.
  6. Cuocete per altri 20 minuti e servite con formaggio pecorino grattugiato.

Provate anche altre zuppe invernali se vi piacciono le ricette buone e genuine da portare in tavola e gustare in famiglia.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti