Olive all'ascolana, ricetta originale per un fritto perfetto e antipasti indimenticabili

Con questa ricetta fate le vere olive all'ascolana, vanto della cucina marchigiana in tutto il mondo

Olive all'ascolana

Olive all'ascolana - buttalapasta.it

La ricetta delle olive all’ascolana per i vostri antipasti sfiziosi, il piatto ideale per le occasioni speciali come le feste.

Da Ascoli Piceno alla conquista del mondo, le olive all’ascolana sono il simbolo stesso della città. Chi può resistere alle olive tenere e grandi ripiene di carne e panate croccanti fuori e morbide dentro grazie ad una panatura doppia speciale? Ogni morso è poesia. Vediamo come prepararle alla perfezione.

Per ottenere un ottimo risultato vi suggeriamo di usare le olive ascolane tenere, che sono grandi e polpose e si adattano a questo tipo di preparazione.

Ricetta delle olive all’ascolana

Quando si deve festeggiare una ricorrenza ed in genere per le occasioni speciali, sulle tavole dei buongustai non possono mancare le olive ascolane farcite. La ricetta classica prevede un ripieno a base di carne, ma ci sono varianti anche con la farcitura di pesce o di verdure, per i vegetariani.

Olive all'ascolana ricetta

Olive all’ascolana con la nostra ricetta – buttalapasta.it

Le olive all’ascolana sono uno degli street food più rinomati ad Ascoli Piceno e sono davvero gli stuzzichini perfetti da offrire agli ospiti per un aperitivo. Si possono gustare come antipasto ma anche come secondo piatto, nel tipico gran fritto misto all’ascolana in abbinamento alla crema fritta, alle verdure impanate e alle costolette di agnello.

Ingredienti per venti olive all’ascolana

  • Olive verdi ascolane – 20
  • Carne macinata 250 gr (manzo, maiale e pollo)
  • Formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato 50 gr
  • Mollica di pane raffermo 40 gr
  • Uovo 1
  • Cipolla 1
  • Costa di sedano 1
  • Carota 1
  • Vino bianco 40 ml
  • Scorza di 1 limone
  • Noce moscata qb
  • Olio extra vergine di oliva qb
  • Sale qb
  • Pepe nero qb

Per la panatura

  • Uovo 1
  • Farina qb
  • Pangrattato qb
  • Olio di semi di arachidi per friggere qb

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta delle olive all’ascolana snocciolando le olive praticando un taglio a spirale.
  2. Dedicatevi poi al ripieno, tritate finemente il sedano, la carota pelata e la cipolla sbucciata.
  3. In una padella versate un paio di cucchiai di olio e fate soffriggere le verdure, unite i tre tipi di carne tritata, regolate di sale e pepe e rosolate per bene la carne, quando avrà cambiato completamente colore, cioè sarà cotta, versate il vino bianco e fate sfumare.
  4. Frullate la carne cotta con le verdure e mettete il tutto in una ciotola, unite la scorza di limone, una po’ di noce moscata, la mollica di pane raffermo tritata, il formaggio e l’uovo. Impastate fino a ottenere un composto omogeneo.
  5. Ora farcite ogni oliva ascolana con una noce di impasto e modellatela creando una sorta di polpetta, la polpa delle olive deve racchiudere il ripieno. Poggiate le olive su un piatto.
  6. A questo punto dedicatevi alla panatura. Prendete tre piatti fondi, in uno mettete la farina, nel secondo l’uovo e nel terzo piatto il pangrattato.
  7. Ora prendete un’oliva ripiena per volta, passatela nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Fate riposare le olive panate per circa trenta minuti e poi ripetete l’operazione, passando ogni oliva di nuovo nella farina, poi nell’uovo e nel pangrattato.
  8. Prendete un tegame e versateci abbondante olio di semi di arachidi, appena è caldo (170 gradi) ponete le olive a friggere, poche per volta, fino a perfetta doratura. Scolatele con un mestolo forato e fate perdere l’unto in eccesso adagiandole su carta assorbente da cucina.
  9. Servite le vostre olive all’ascolana belle calde. Ma sono ottime anche fredde.

Per arricchire il vostro menu speciale date un’occhiata anche alle ricette di antipasti sfiziosi e facili che abbiamo selezionato per voi.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti