Spaghetti di soia saltati alla coreana (Chapchae)

Spaghetti di soia saltati alla coreana (Chapchae)

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

spaghetti di soia saltati coreani Gli spaghetti di soia saltati in padella o nel wok con verdure miste e conditi con salsa di soia e olio di sesamo sono uno dei piatti più popolari in Corea. Come tutte le ricette tipiche ne esistono mille varianti, voi potete divertirvi a modificare le verdure usate aggiungendo o togliendo secondo i vostri gusti e secondi stagione, e potete unire anche della carne (striscioline di pollo o maiale cotto oppure sottilissime fettine di vitellone). Questo è il piatto con cui la Corea partecipa ai Campionato del Mondo in Cucina, e chissà mai se anche in cucina come nel calcio la Corea otterrà imprevisti ed improbabili successi.

Ingredienti

  • 250 g. di spaghetti di soia
  • 1 cipolla dolce affettata sottilmente
  • 2 spicchi di aglio tritati finemente
  • 250 g. di spinaci scottati in acqua bollente
  • 2 carote tagliate a julienne
  • 3 scalogni tritati
  • 200 g. di cavolo cinese tagliato a striscioline
  • 5 funghi shiitake, se sono secchi prima ammollateli in acqua calda
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 2 cucchiai di olio di sesamo
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale q.b.
  • semi di sesamo (opzionali)

Preparazione

Ammollate gli spaghetti di soia in acqua calda.  
Versate in un wok o in una padella grande l’olio di semi e un cucchiaio di quello di sesamo, e fatelo scaldare a fuoco vivo. Unitevi la cipolla e l’aglio e cuocete per 1 minuto. Unitevi le rimanenti verdure e fate cuocere per 4/5 minuti, fino a che le verdure saranno cotte a metà.  
Abbassate il fuoco ed unitevi gli spaghetti scolati, la salsa di soia e il rimanente olio di sesamo. Mescolate e completate al cottura unendo un pochino di acqua calda se serve.  
Aggiustate di sale se serve e completate con i semi di sesamo se li usate.  
Foto www.gourmet.com

Parole di GIeGI

Da non perdere