Bollito misto

piatto con vari pezzi di bollito misto di carne

Foto Shutterstock | Valerio Pardi

  • facile
  • 4 ore
  • 8 Persone
  • 951/porzione

Il bollito misto è un ottimo secondo piatto a base di carne. La preparazione di questa ricetta prevede una lenta cottura che consente alla carne di raggiungere una tenerezza ideale e un sapore spettacolare. Potete inserire il bollito misto in un menu di Natale di carne perché è una ricetta ricca e saporita adatta alle feste. Vediamo come fare la ricetta tradizionale del bollito misto di carne senza errori!

Ingredienti

  • lombata di manzo 1 kg
  • punta di petto di vitello 1 kg
  • testina di vitello 1 kg
  • lingua di vitello 1
  • gallina 1/2
  • cotechino 1
  • costa di sedano 1
  • cipolla 1
  • carota 1
  • erbe aromatiche (prezzemolo, alloro e timo) qb
  • chiodi di garofano 5
  • sale e pepe qb

Preparazione

  1. Per la preparazione della ricetta del bollito misto prendete una pentola molto capiente e riempitela con acqua salata. Tenete presente che per ogni kg di carne dovete usare 3 litri d’acqua e 15 grammi di sale. Lavate e pulite le verdure e le erbe aromatiche.

  2. Aggiungete nella pentola il sedano, la cipolla in cui avete infilzato i chiodi di garofano, le erbe aromatiche legate con uno spago da cucina e la carota. Portate tutto ad ebollizione e lasciate cuocere 10 minuti. Poi immergete la lombata di manzo e la punta di vitello, eventualmente legando la carne con lo spago per farla rimanere compatta. Lasciate cuocere tutto per un'ora.

  3. Successivamente aggiungete la lingua e fate cuocere un'ora, schiumate se le impurità affiorano sull'acqua. Poi unite anche la gallina e la testina. Continuate a far cuocere per altre due ore, fino a che la carne sarà morbidissima.

  4. In un'altra pentola cuocete il cotechino. Aiutandovi con un ago create dei piccoli fori sulla pelle della carne, avvolgetelo in un canovaccio e immergete il cotechino in acqua fredda e lasciatelo bollire 2 ore. Terminato il tempo di cottura, lasciate riposare la carne per 10 minuti nella sua acqua e successivamente sgocciolatela bene.

  5. Infine impiattate il bollito misto: prendete tutti i tipi di carne sgocciolandoli dal brodo di cottura, poneteli su un tagliere, eliminate la parte gommosa della lingua, fate a fette i pezzi di carne e disponeteli su un grande piatto da portata. Per decorare potete aggiungere anche del purè o delle patate lessate e passate nel burro.

Varianti della ricetta del bollito misto di carne e salse per accompagnare

vassoio con bollito di carne mista e salse in ciotoline

Foto Shutterstock | Valerio Pardi

La ricetta tradizionale tipica piemontese ha come filo conduttore il numero sette, sono infatti necessari sette tipi diversi di carne per fare il bollito misto, cioè tenerone, scaramella, muscolo di coscia, muscoletto, spalla, fiocco di punta, cappello del prete. Poi vanno aggiunti sette ammennicoli come lingua, testina col musetto, coda, zampino, gallina, cotechino, rollata. Inoltre ci sono sette salse da bollito per accompagnare la carne: salsa verde bagnet, salsa verde ricca, salsa rossa, salsa al cren, mostarda, cugna e salsa al miele. Quella che vi abbiamo proposto è una ricetta facile e semplificata, adatta anche ai cuochi meno esperti!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti