Crostata di cachi

Crostata di cachi

Foto Shutterstock | Lunov Mykola

  • facile
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 306/porzione

La crostata di cachi è un dolce tipico dell’autunno quando il frutto è di stagione. La ricetta che segue è per preparare una classica base di pasta frolla tipica delle crostate con una farcitura di ricotta e cachi a spicchi. Scopriamo subito come preparare un dessert autunnale dai colori vivaci a base di ingredienti genuini. La ricetta che segue vi permetterà di portare in tavola una crostata diversa dal solito, ma ugualmente deliziosa. In alternativa, potete realizzare qualcuna delle varianti che trovate dopo il procedimento, come per esempio la crostata veloce con il Bimby, oppure con qualche altro ingrediente sfizioso da usare al posto della ricotta, come la marmellata di cachi per esempio. Importante: per la realizzazione di questa ricetta si consiglia di utilizzare la qualità cachi vaniglia per la copertura della crostata.

Ingredienti

  • cachi (vaniglia) 2
  • ricotta vaccina 500 gr
  • farina 00 300 gr
  • zucchero semolato (per la base) 150 gr
  • zucchero semolato (per la farcia) 200 gr
  • burro 150 gr
  • uovo 2 + 1 tuorlo
  • chicchi di melograno q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • limone 1
  • cannella 2 cucchiai rasi
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa iniziamo a realizzare la base di pasta frolla per la nostra crostata di cachi. Seguite passo passo la ricetta della pasta frolla tradizionale ma non infornate subito.

  2. Passate alla preparazione della farcia. Prendete la ricotta, sgocciolatela da eventuale acqua in eccesso, e mettetela in una ciotola.

  3. Versate la dose di zucchero per la farcitura, 1 uovo e la cannella.

  4. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio.

  5. Versatelo nello stampo per crostate dopo aver bucherellato l'impasto della pasta frolla.

  6. Infornate e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa.

  7. Lavate i vostri cachi e tagliateli a spicchi sottili senza togliere la buccia, eliminate soltanto picciolo e semi interni.

  8. Quando mancano ormai un paio di minuti alla cottura della vostra crostata, aggiungete i cachi in superficie a raggiera e lasciate proseguire la cottura fino allo scadere del tempo.

  9. Lasciatela raffreddare prima di servirla. Decoratela con dei chicchi di melograno e una spolverizzata di zucchero a velo.

Crostata di cachi: le varianti della ricetta

Confettura di cachi

Foto Shutterstock | SiNeeKan

Questa che avete letto sopra non è l’unica preparazione possibile per la crostata di cachi. Potreste infatti prepararne una molto più leggera sempre con una base di pasta frolla e cambiando radicalmente la farcitura interna del dolce. Potreste infatti inserire al posto della ricotta della marmellata di cachi (confettura per la precisione). Avete poco tempo a vostra disposizione da dedicare alla cucina? Preparate allora la pasta frolla con il Bimby, grazie al robot da cucina farete sicuramente in fretta. Di seguito troverete tutte le ricette di base per preparare delle varianti sfiziose e veloci della crostata di cachi, provate anche a mischiarle seguendo istinto e gusto personale. Trovato la combinazione più adatta? Provatele tutte e sperimentate! Un pizzico di creatività, unita a tanta esperienza, permettono di portare in tavola dei dolci favolosi!

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Cheesecake ai cachi

Foto Shutterstock | Lesya Dolyuk

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.