Garam masala di agnello

garam masala di agnello

  • facile
  • 1 ora e 45 minuti
  • 4 Persone
  • 365/porzione

Per festeggiare la Pasqua in modo diverso, se vi piacciono i cibi etnici vi proponiamo il garam masala di agnello, un secondo piatto della cucina indiana, che in realtà, accompagnato da riso bianco è un piatto unico veramente saporito e speziato, innanzi tutto con il garam masala ma anche con molte altre spezie, il gusto sarà davvero particolare e raffinato allo stesso tempo e potrete stupire i vostri commensali. La ricetta non è difficile ma seguite bene i vari passaggi, la vostra cucina saprà di Oriente e il vostro palato sarà estasiato e un pochino pizzicato. Questa è solo una delle ricette di Pasqua in cui potete cimentarvi, ne abbiamo molte altre che potete provare a realizzare.

Ingredienti

  • 1 Kg di agnello disosssato (spalla o coscia)
  • 250 gr di yogurt bianco o panna
  • 6 spicchi di aglio
  • due pezzzetti di zenzero fresco (di 3 cm ognuno)
  • 40 gr di mandorle a filetti
  • 3 cipolle
  • 6 cucchiai di burro
  • 6 capsule di cardamomo verde
  • 4 chiodi di garofano
  • 3 cm di stecca di cannella
  • 2 cucchiaini di cumino macinato
  • 2 cucchiaini di coriandolo macinato
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino macinato
  • 2 cucchiaini di garam masala
  • qualche foglia di prezzemolo o coriandolo fresco
  • sale q.b.

garam masala di agnello

Preparazione

  1. Lavate l’agnello, asciugatelo, privatelo del grasso e dei tendini e riducetelo a spezzatino.
  2. Sbuucciate l’aglio e lo zenzero e affettateli sottilmente.
  3. Mettete nel mixer le mandorle, lo zenzero, l’aglio e 8 cucchiai di acqua, frullate il tutto.
  4. Sbucciate le cipolle e affetattele sottili.
  5. In una casseruola scaldate il burro e fate colorire uniformemente poca carne per volta, a fiamma alta, per 5 minuti, trasferitela in un piatto e tenetela da parte.
  6. Mettete il cardamomo, i chiodi di garofano e la cannella nel condimento caldo, facendoli insaporire brevemente.
  7. Unite le cipolle e rosolatele a fuoco medio.
  8. Aggiungete il passato di mandorle, zenzero e aglio, poi il coriandolo, il cumino e il peperoncino macinato, fateli cuocere per circa 4 minuti, mescolando continuamente.
  9. Rimettete nella casseruola la carne e mescolatela bene con le spezie.
  10. Regolate di sale, aggiungete lo yogurt o la panna e irrorate con 1/2 litro di acqua, portate a ebollizione, coprite e cuocete a fuoco medio per circa 40 minuti, fino a completa cottura.
    Ogni tanto mescolate, per evitare che la carne attacchi.
  11. Infine corpargete l’agnello caldo con il garam masala e servitelo accompagnato da riso bianco.
    Potete anche decidere di marinare l'agnello nel garam masala prima di farlo cuocere oppure mettere il garam masala quando versate l'acqua nella casseruola.
  12. Decorate a piacere con prezzemolo o coriandolo fresco.
 
Se cercate altre ricette originali ed etniche per il vostro Pranzo di Pasqua potete provare anche l’agnello kibbe, un piatto proveniente dal Libano, davvero particolare e raffinato, come in genere accade nella cucina libanese.  
Foto di Max Ying

Parole di Manuela Deleo

Da non perdere